Ripresi i lavori sulla Via Verde, Sputore: "Possibili novità già dalla prossima settimana" - "I tratti con gallerie sono i più complessi, richiedono maggiori fondi e attenzione"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Ambiente 27/05

Ripresi i lavori sulla Via Verde, Sputore: "Possibili novità già dalla prossima settimana"

"I tratti con gallerie sono i più complessi, richiedono maggiori fondi e attenzione"

Sono ripresi i lavori sulla Via Verde, pista ciclopedonale che, una volta ultimata, costeggerà 42 chilometri di litorale della provincia di Chieti, da Francavilla al Mare a San Salvo.

"I lavori – dichiara Vincenzo Sputore, consigliere provinciale delegato alla Via Verde - interessano tutta la pista e sono ripresi già da una settimana. In tutti i tratti in cui è stato possibile intervenire, si è già provveduto allo sfalcio dell'erba e alla pulizia della pista in previsione della resinatura. A Vasto Marina, in zona ex stazione ferroviaria, è stato di recente installato un prefabbricato in cemento, struttura all'interno della quale verranno adibiti dei servizi igienici, utilizzabili da tutti e in particolare dai fruitori della Via Verde".

"Per quanto riguarda i lavori, è importante ricordare che i tratti più complessi sono quelli che presentano delle gallerie, che hanno bisogno di maggiori fondi e attenzione – sottolinea -. Lungo il tracciato ci sono anche zone interessate da frane, come quelle di Lago Dragoni e Acquabella, e in Regione potremmo richiedere l’intervento del Provveditorato alle opere pubbliche affinchè si faccia carico della messa in sicurezza di queste aree".

Sputore si esprime anche sul recente incidente in cui è rimasto coinvolto uno skater, che ha riportato un forte trauma cranico in seguito ad una caduta su un tratto della Via Verde. "L’area è segnalata come cantiere e può accedervi solo il personale autorizzato – afferma -. Abbiamo posizionato dei dissuasori per non permettere ai mezzi di trasporto di entrare, ma purtroppo non possiamo recintare l’intera pista, sta al buonsenso non introdursi in un’area di fatto chiusa al pubblico".

E in risposta ai consiglieri di Fratelli d'Italia che denunciano la "latitanza dell'amministrazione comunale nella realizzazione delle opere del tratto della Via Verde che ricade nel nostro Comune", commenta: "Le polemiche non mi interessano, il Comune di Vasto ha un rappresentante in seno alla Provincia con il quale si rapporta. Rispondo con i fatti, ovvero l’assegnazione da parte della Provincia di ulteriori aree al Comune, che si attiverà per sfruttarle al meglio".

"Da parte mia e della Provincia c'è tutto l'impegno a lavorare per rendere fruibili i tratti sui quali è possibile intervenire. Se non ci saranno intoppi, già dalla prossima settimana si inizieranno a vedere delle novità".

Guarda le foto

di Serena Smerilli (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi