Indagine sierologica sul Covid-19, tra le città scelte c’è anche San Salvo - Magnacca: "Iniziativa importante per la ricerca, invito i cittadini a partecipare"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Indagine sierologica sul Covid-19, tra le città scelte c’è anche San Salvo

Magnacca: "Iniziativa importante per la ricerca, invito i cittadini a partecipare"

C'è anche San Salvo tra le città scelte per i test dell'indagine sierologica sul Covid-19.

"Ho appreso che nelle prossime ore alcuni cittadini saranno contattati telefonicamente dal centro regionale abruzzese della Croce Rossa Italiana per fissare un appuntamento per il prelievo del sangue per partecipare ai test – dichiara il sindaco Tiziana Magnacca –. Commento questa notizia con soddisfazione perché anche San Salvo contribuirà nell'indagine epidemiologica. Invito i miei concittadini a dare la propria disponibilità, perché contribuiranno a tracciare lo stato di salute della popolazione residente e collaboreranno a quest'iniziativa indispensabile per la ricerca".

"Partecipare non è obbligatorio ma, per ottenere dei risultati affidabili, è fondamentale che le persone selezionate per il campione aderiscano. Conoscere la situazione epidemiologica serve a ognuno di noi. Il prelievo – spiega il sindaco – potrà essere eseguito anche a domicilio se il soggetto è fragile o vulnerabile. Al momento del contatto verrà anche chiesto di rispondere a uno specifico questionario predisposto dall'Istat in accordo con il Comitato tecnico scientifico nazionale".

La Regione Abruzzo comunicherà l'esito dell'esame a ciascun partecipante a cui sarà assegnato un numero d'identificazione anonimo per l'acquisizione del risultato del test. Il legame di questo numero d'identificazione con i singoli individui sarà gestito dal gruppo di lavoro dell'indagine e sarà divulgato solo agli enti autorizzati. Gli esiti dell'indagine potranno essere utilizzati anche per altri studi scientifici e per l'analisi comparata con altri Paesi europei.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi