Fermato durante i controlli nel quartiere San Paolo, giovane arrestato per spaccio di stupefacenti - Era in possesso di dosi di eroina e cocaina
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 27/05

Fermato durante i controlli nel quartiere San Paolo, giovane arrestato per spaccio di stupefacenti

Era in possesso di dosi di eroina e cocaina

Foto di repertorio

Un 30enne è stato arrestato ieri dagli agenti del commissariato di Vasto dopo essere stato fermato in via Spataro da un posto di blocco rientrante nei servizi di controllo anti Covid-19 disposti nel quartiere San Paolo (ai quali partecipa anche il personale del reparto Prevenzione Crimine Abruzzo).

"Gli uomini della Polizia di Stato – spiegano dal commissariato – hanno controllato un veicolo il cui occupante, all'alt imposto, ha mostrato i primi segni di insoffernza e nervosismo. Per tale ragione, considerati anche i precedenti di polizia specifici, è stata effettuata una perquisizione personale e veicolare che ha permesso di rinvenire 5 dosi di sostanza stupefacente, del tipo eroina e cocaina, e un bilancino di precisione. Considerata la flagranza del reato, la perquisizione è stata estesa nell'abitazione del ragazzo dove sono stati rinvenuti altri 30 grammi di eroina, 2500 euro in contanti e materiale per il confezionamento delle sostanza".

V.T., classe '90, con precedenti, al termine delle formalità di rito, è stato tratto in arresto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Lo stesso, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo che avverrà secondo le norme del rito speciale del giudizio direttissimo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi