Tribunale, l’esito dei tamponi: tutti negativi, non ci sono contagiati - Giangiacomo e Di Florio: "Il 19 maggio è stata fatta un’ulteriore sanificazione"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 26/05

Tribunale, l’esito dei tamponi: tutti negativi, non ci sono contagiati

Giangiacomo e Di Florio: "Il 19 maggio è stata fatta un’ulteriore sanificazione"

Vasto: porticato e atrio del palazzo di giustiziaNon ci sono contagiati nel personale del palazzo di giustizia di Vasto

A dare la buona notizia sono il presidente del Tribunale, Bruno Giangiacomo, e il procuratore capo, Giampiero Di Florio: "In data odierna - si legge nel comunicato diramato oggi - abbiamo ricevuto la documentazione ufficiale relativa all'esito dei tamponi effettuati il 20 maggio presso il palazzo di giustizia ed hanno dato tutti esito negativo. Inoltre il 19 maggio presso gli uffici giudiziari di Vasto è stata effettuata un'ulteriore sanificazione.

Alla soddisfazione per detto risultato si accompagna anche quella di poter continuare l'attività giudiziaria nella cosiddetta fase 2, iniziata il 12 maggio ultimo scorso in ottemperanza ai protocolli ed alle linee guida adottate per rendere il servizio giudiziario sia pure nella particolarità del momento e con i limiti imposti della legge in conseguenza del pericolo di contagio epidemiologico ancora in corso, come richiesto dalle esigenze di tutela della collettività e nel contempo per assicurare l'esercizio della giurisdizione nel territorio di competenza.

Ad ogni buon conto, proprio per non vanificare gli sforzi finora compiuti, si invita tutti coloro che hanno necessità di accesso agli uffici giudiziari di Vasto di rispettare le direttive emanate a tal fine e che gli addetti alla vigilanza indicheranno in caso di necessità".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi