Riparte a Vasto il mercato del sabato in viale D’Annunzio - Sarà presidiato da polizia locale, protezione civile e Croce Rossa
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 22/05

Riparte a Vasto il mercato del sabato in viale D’Annunzio

Sarà presidiato da polizia locale, protezione civile e Croce Rossa

Dopo due mesi riparte sabato 23 maggio il mercato del sabato in viale D'Annunzio. Si completa così - anche se il mercato al quartiere San Paolo questa settimana è stato sospeso - la ripartenza dei mercati rionali, per i generi alimentari e non, in città.

"Una decisione presa dall’Amministrazione Comunale per venire incontro alle richieste degli ambulanti - ha spiegato l'assessore Luigi Marcello - che in questo periodo hanno risentito particolarmente del periodo di fermo a causa del coronavirus. In una riunione in videoconferenza unitamente al dirigente Luca Mastrangelo abbiamo comunicato alle associazioni  di categoria la nostra decisione e condiviso con loro tutti gli accorgimenti da mettere in campo per lo svolgimento regolare ed in sicurezza delle attività.

Li ringraziamo per la disponibilità a collaborare e, unitamente alle forze della Polizia Locale, della Protezione Civile ed i volontari della Croce Rossa che presiederanno la zona interessata ,ci adopereremo perché tutto si svolga nel pieno rispetto della normativa. Di grande aiuto - prosegue l’assessore Marcello - sarà la collaborazione dei cittadini che riprenderanno a visitare gli stand del mercato per cui chiediamo loro di presentarsi  già provvisti di mascherine e guanti  ed evitare assembramenti. Mi preme infine rivolgere un invito agli espositori per vendita di merce usata a rinviare la loro presenza alla prossima settimana per una migliore organizzazione logistica trattandosi di prodotti che richiedono accorgimenti specifici e molto particolari. Siamo certi che raccoglieranno il nostro invito".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi