"Dedicare il terminal bus a san Giovanni Paolo II, omaggio doveroso per un grande Papa" - La proposta dell’associazione Amici degli Anziani
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 21/05

"Dedicare il terminal bus a san Giovanni Paolo II, omaggio doveroso per un grande Papa"

La proposta dell’associazione Amici degli Anziani

Intitolare il terminal bus di Vasto a San Giovanni Paolo II. È questa la proposta fatta al sindaco Francesco Menna e all'assessore Luigi Marcello, dall'associazione Amici degli Anziani. Richiesta già avanzata dai cittadini negli anni scorsi e che torna a farsi sentire nel 15° anniversario della morte di Papa Wojtyla.

"Pontefice amato in tutto il mondo, nei suoi quasi 26 anni e mezzo di Pontificato, ha scritto pagine importanti per l'intera umanità, costruendo ponti tra nazioni e religioni – si legge nella lettera a firma del presidente dell'associazione, Angelina Poli Molino –. Nella nostra città, nel corso degli anni, si è deciso di rendere omaggio ad altri grandi Papi e riteniamo quanto mai doveroso fare lo stesso con Giovanni Paolo II, che amava le montagne della nostra regione e che ha visitato l'Abruzzo nel 1983".

"La scelta del terminal bus non è casuale – sottolinea – ma, sulla scia di quanto già fatto per l’aeroporto di Cracovia-Balice e alla luce dei suoi viaggi in tutto il mondo, ci è parsa una scelta opportuna". E, rivolgendosi agli amministratori, dichiara: "Auspichiamo, qualora non riteniate condivisibile la nostra scelta, che possiate individuare la soluzione migliore per rendere omaggio a questo grande Papa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi