Quartiere San Paolo, cittadini con zappa e carriola: lo sfalcio dell’erba è fai da te - Liberate dalla vegetazione incolta le aiuole di via Spataro
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 19/05

Quartiere San Paolo, cittadini con zappa e carriola: lo sfalcio dell’erba è fai da te

Liberate dalla vegetazione incolta le aiuole di via Spataro

Vasto: residenti di via Spataro ripuliscono le aiuoleAl quartiere San Paolo lo sfalcio dell'erba è fai da te.

Armati di zappa, scopa da giardino e molta buona volonta, i residenti puliscono le aree verdi del rione che, con circa 13mila abitanti, è il più popoloso di Vasto.

Le foto di Nicola Cinquina documentano lo sfalcio di erbacce e polloni dalle aiuole di via Spataro. Due abitanti del quartiere liberano le zone verdi dalla vegetazione incolta raccogliendo i residui in una carriola.

Nei giorni scorsi, l'assessore ai Servizi manutentivi del Comune di Vasto, Gabriele Barisano, aveva respinto le critiche di cittadini e opposizione, parlando di stop necessario nella Fase 1 dell'emergenza perché "l'impresa esecutrice dei lavori non rientrava nei codici Ateco previsti dal Dpcm" e dichiarato che è in corso "un programma degli interventi di sfalcio in tutta la città".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi