A San Salvo il sindaco dispone la chiusura dei bar alle 22 per evitare assembramenti notturni - Ordinanza del sindaco Tiziana Magnacca
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

A San Salvo il sindaco dispone la chiusura dei bar alle 22 per evitare assembramenti notturni

Ordinanza del sindaco Tiziana Magnacca

Fino al 2 giugno i bar di San Salvo dovranno osservare l'orario di chiusura fissato alle 22. A deciderlo è il sindaco Tiziana Magnacca che ieri ha firmato l'ordinanza n. 17 "Misure per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID- 19. Disposizione per orari bar".

Il provvedimento – che si è reso necessario per "porre in essere ogni misura utile al contenimento del contagio, al fine di evitare potenziali assembramenti, anche all’esterno del singolo locale, soprattutto da parte della popolazione più giovane, e, quindi, limitare gli orari dei soli bar, in quanto locali più frequentati anche durante gli orari notturni, sulla base di quanto constatato nel corso degli ultimi anni" – fissa, quindi, l'apertura alle 5:00 e la chiusura alle 22:00.

In attesa della prossima fase che scatterà il 3 giugno, quello degli orari di chiusura di locali pubblici quali bar, pub e stabilimenti balneari è uno dei temi principali considerata la stagione turistica e le necessità di garantire il rispetto delle misure preventive anti-contagio da una parte e il lavoro degli operatori del settore dall'altra.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi