Fake news su casi inesistenti di coronavirus, commercianti presentano denuncia - Attenti alle bufale diffuse tramite messaggi vocali
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 16/05

Fake news su casi inesistenti di coronavirus, commercianti presentano denuncia

Attenti alle bufale diffuse tramite messaggi vocali

Vasto

Pseudo-notizie prive di qualsiasi fondamento. Messaggi vocali che circolano di telefono in telefono e diventano virali. Col solo risultato di creare insinuazioni su persone e allarmismo ingiustificato su casi di coronavirus che si rivelano bufale madornali.

Già nelle scorse settimane a Vasto l'onda anomala delle fake news aveva coinvolto, loro malgrado, alcuni esercenti e professionisti, che avevano contattato Zonalocale per smentire le falsità circolate sui social.

Il passaparola digitale torna a far danni in queste ore, a un giorno dalla riapertura di molte attività commerciali, con l'effetto devastante di far crollare le prenotazioni in una già di per sé complicata fase di riavvio dopo oltre due mesi di chiusura. E il danno causato da recenti voci, diffuse ad arte o per incoscienza, ha già avuto l'effetto, nelle scorse settimane, di svuotare alcuni negozi dai pochi clienti in circolazione.

Ora, con l'aumento dei casi di Covid-19 in città, risale anche il termometro delle fandonie. Con una differenza: proprio in queste ore scatta la prima denuncia, per ora contro ignoti, presentata da coloro che si ritengono personalmente danneggiati dalla diffusione di falsità ad opera di irresponsabili.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi