Panchina arcobaleno contro l’omofobia, l’iniziativa della Consulta per opporsi alle discriminazioni - Paola Cianci: "Orgogliosa dell’impegno dei ragazzi in eventi legati a questi temi"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 15/05

Panchina arcobaleno contro l’omofobia, l’iniziativa della Consulta per opporsi alle discriminazioni

Paola Cianci: "Orgogliosa dell’impegno dei ragazzi in eventi legati a questi temi"

Paola Cianci e Mario Enrico TestaIl Comune di Vasto ha aderito alla RE.A.DY (Rete nazionale delle pubbliche amministrazioni anti discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere), che ha lo scopo di contribuire alla diffusione di buone prassi rivolte alla promozione e al riconoscimento dei diritti delle persone LGBT su tutto il territorio nazionale. 

"La Rete RE.A.DY è stata fondata dai Comuni di Torino e Roma nel 2006 – spiega l'assessore alle Politiche giovanili Paola Cianci - e ad essa hanno aderito successivamente numerosi comuni, province e regioni, tra cui l'Abruzzo, al fine di promuovere culture e politiche di contrasto alle discriminazioni basate su orientamento sessuale e identità di genere. Spesso queste forme di discriminazione sociale si verificano soprattutto tra le nuove generazioni, in una fase di crescita nella vita dei più giovani". La proposta è partita dai ragazzi della Consulta Giovanile che hanno inoltre pensato di dedicare a questo tema una panchina arcobaleno sita nella Villa Comunale. "Sono orgogliosa che la Consulta abbia deciso di impegnarsi in attività ed eventi dedicati a questi temi e l'idea di realizzare la panchina arcobaleno è un gesto simbolico che sono convinta arriverà al cuore di tutti - afferma l'assessore - Grazie al settore sociale per aver accolto questa importante iniziativa di sensibilizzazione".

Il provvedimento arriva in occasione della Giornata Mondiale contro omofobia, bifobia e transfobia del prossimo 17 maggio, che testimonia l'impegno verso la prevenzione ed il contrasto delle discriminazioni e per la promozione di un clima sociale di rispetto e confronto.

"In vista del 17 Maggio - dichiara Mario Enrico Testa, presidente della consulta giovanile - abbiamo proposto l’adesione alla rete RE.A.DY e la realizzazione della panchina arcobaleno perché sia di buon auspicio verso un mondo privo di discriminazioni di genere e orientamento sessuale. È importante promuovere queste iniziative soprattutto tra i giovani, che per ragioni legate alla propria identità sessuale sono spesso vittime di violenza psicologica e fisica".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi