Cdx: "Inutile proporsi come ’salvatori dei vastesi’, la Tosap va azzerata fino al 31 dicembre" - "Comune trovi i soldi risparmiando e tagliando dove li ha sprecati fin qui"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 11/05

Cdx: "Inutile proporsi come ’salvatori dei vastesi’, la Tosap va azzerata fino al 31 dicembre"

"Comune trovi i soldi risparmiando e tagliando dove li ha sprecati fin qui"

"È probabile che la consigliera Carinci si senta già la nuova assessora al Bilancio dell'amministrazione Menna, ma non è il caso di proporsi come 'salvatrice' dei vastesi in un momento alquanto delicato. Anche perché intervenire facendo l'elemosina a chi non occupa più il suolo pubblico da mesi e fatica a mettere qualcosa a tavola da mangiare, è davvero troppo". Questo il commento al vetriolo dei consiglieri di centrodestra Alessandra Cappa e Davide D'Alessandro (Lega), Alessandro d'Elisa (Gruppo Misto), Guido Giangiacomo (Forza Italia), Edmondo Laudazi (Il Nuovo Faro), Francesco Prospero e Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia), in risposta alle dichiarazioni di Dina Carinci (M5S) in merito alla Commissione bilancio.

"Non c'è alleanza possibile col Pd che tenga. Quella tassa, per noi, va cancellata. Azzerata, fino al 31 dicembre – dichiarano - Dove prende i soldi il Comune? Risparmiando e tagliando dove li ha sprecati fin qui. Anche il M5S, in questi anni, non ha fatto altro che parlare di sprechi, basta riascoltare tutti gli interventi sul bilancio. Adesso, a un anno dal voto, che succede?".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi