Agenzia delle entrate: cittadini lamentano lunghe attese e aperture troppo brevi - Difficile anche rispettare le norme di distanziamento sociale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 07/05

Agenzia delle entrate: cittadini lamentano lunghe attese e aperture troppo brevi

Difficile anche rispettare le norme di distanziamento sociale

Lunghe attese nel piccolo piazzale antistante l'ufficio dell'Agenzia delle entrate di via Santa Lucia, a Vasto. È questa la criticità segnalata intorno alle 10.00 di questa mattina.

A causa dell'emergenza covid-19, infatti, i servizi vengono erogati solo il martedì e il giovedì dalle 10.00 alle 12.00, tempistiche troppo esigue per consentire un adeguato contingentamento degli utenti, sottolineano alcuni dei presenti. L'ufficio è chiuso e a fare da sportelli sono 3 finestre dalle quali è possibile interagire con gli operatori. A generare confusione sono l'assenza di numerazione e le molteplici file create dagli utenti a causa della poca chiarezza sulle operazioni di cui si occupa ciascuno sportello.

Intorno alle 10.30, alcuni militari della guardia di finanza sono intervenuti per richiedere ai presenti un maggior distanziamento, cosa di difficile realizzazione, dato lo spazio esiguo. Malcontento, dunque, nei commenti di alcune persone che lamentano tempi di attesa troppo lunghi e difficoltà nel rispetto delle norme di distanziamento sociale.

di Serena Smerilli (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi