Il ritorno del dj Claudio Di Tullio per una giusta causa: raccogliere fondi per l’ospedale - Iniziativa insieme a Un Buco nel Tetto: il 25 la diretta per promuovere le donazioni
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 23/04

Il ritorno del dj Claudio Di Tullio per una giusta causa: raccogliere fondi per l’ospedale

Iniziativa insieme a Un Buco nel Tetto: il 25 la diretta per promuovere le donazioni

Claudio Di TullioAveva deciso di appendere le cuffie al chiodo lasciando, però, la porta aperta a un ritorno in consolle in occasione di qualche evento particolare.

Ora è una giusta causa a spingere il dj vastese Claudio Di Tullio a tornare a mixare: lo scopo è raccogliere fondi, insieme all'associazione Un Buco nel Tetto, per l'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto.

"Volete seguire un'altra diretta? Siete in tanti a chiedermi quando ci sarà la prossima e questa cosa mi rende molto felice", racconta rivolgendosi a tutte le persone che lo seguono. "Questa volta vorrei chiedere io una cosa a voi, anzi chiedervi una buona azione. Sabato 25 aprile, dalle 17 alle 18, ci sarà la mia diretta con la mia musica e mi aspetto da tutti voi un piccolo gesto, fare una donazione all'associazione Un Buco nel Tetto per l'acquisto di mascherine e materiale ospedaliero per il San Pio di Vasto, materiale che in questo periodo è molto importante per gli operatori sanitari e per noi. Un piccolo gesto ti rende più felice".

Per fare una donazione, ecco i dati. IBAN: IT13H0538777911000000548681, intestato all'Associazione Un Buco nel Tetto. Causale: acquisto mascherine e materiale ospedaliero.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi