Il "patto" di Tiziana Magnacca raccoglie le adesioni dei sindaci - "Promuovere iniziative concrete a beneficio della comunità"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Politica 23/04

Il "patto" di Tiziana Magnacca raccoglie le adesioni dei sindaci

"Promuovere iniziative concrete a beneficio della comunità"

Tiziana MagnaccaIl "patto dei sindaci" lanciato da Tiziana Magnacca raccoglie le adesioni di 20 colleghi del territorio. Il primo cittadino sansalvese spiega che l'idea è nata per favorire "condivisione e consapevolezza del nostro ruolo in prima linea rispetto ai bisogni dei cittadini" (ieri ne aveva parlato anche nella nostra intervista, GUARDA). Non è il primo appello di Tiziana Magnacca durante l'emergenza coronavirus, nei giorni scorsi aveva rilanciato le preoccupazioni dei sindacati sul particolare momento passato dalla Pilkington che in queste settimane sta producendo vetro da rottamare con i forni float a ciclo continuo [LEGGI].

"Siamo consapevoli – aggiunte il sindaco di San Salvo – che stiamo vivendo una emergenza epocale che ha messo a dura prova l’intero sistema Italia. Il percorso per recuperare una parvenza di normalità non è stato ancora tracciato oltre ad essere ancora lungo. Ma crediamo che la priorità assoluta debba essere data alla sanità pubblica, in primis all’ospedale di Vasto, la cui sorte ci sta molto a cuore nella consapevolezza dell’urgenza di dover intervenire per salvaguardare tutti gli operatori che sin dalla prima ora, buttando il cuore oltre l'ostacolo, hanno garantito l'operatività dell'ospedale, ma anche le nostre comunità che dobbiamo non solo rappresentare ma anche tutelare".

Siamo consapevoli che non si può restare con le mani in mano e aspettare l’evolversi delle cose. Vorremmo essere soggetti propositori di iniziative che producano effetti concreti a beneficio di tutta la comunità. Vorremmo essere promotori di idee che consentano la riapertura graduale e in sicurezza delle attività, iniziando da chi in queste settimane non ha avuto alcuna possibilità di percepire alcuna fonte di reddito e che dobbiamo sostenere ed incoraggiare perché costituiscono il cuore pulsante delle nostre comunità.

Ci riferiamo agli ambulanti, agli autonomi, agli addetti alle attività di pubblico esercizio, alle partite iva tutte, ai balneari senza dimenticare le tante aziende della zona industriale che insistono con i loro riflessi economici su un territorio più vasto di quello strettamene connesso ai siti produttivi. Per tutte queste ragioni ci attiveremo in concreto con proposte e suggerimenti a beneficio del nostro territorio per le comunità da noi amministrate".

I sindaci che hanno aderito: 

Francesco Menna (Vasto)     
Tiziana Magnacca (San Salvo) 
Graziana Di Florio (Cupello) 
Catia Di Fabio (Monteodorisio) 
Mimmo Budano (Villalfonsina) 
Nicola Mario Di Carlo (Pollutri) 
Filippo Marinucci (Casalbordino) 
Nino Di Fonso (Torino di Sangro) 
Lino Giangiacomo (Fresagrandinaria) 
Claudia Fiore (Roccaspinalveti) 
Felice Magnacca (Castiglione Messer Marino)
Filippo Stampone (Fraine)  
Angelo Marchione (Furci)  
Antonio Di Santo (Liscia)
Alfonso Ottaviano (Scerni) 
Giuseppe Masciulli (Palmoli) 
Rocco D’Adamio (Dogliola) 
Gianfranco D’Isabella (Carunchio)
Walter Di Laudo (Celenza sul Trigno)
Ernano Marcovecchio (Tufillo)
Luciano Piluso (Schiavi di Abruzzo)

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi