Perde il controllo dell’auto e urta una fioriera: denuncia per guida in stato di ebbrezza e multa - Coronavirus, i controlli della polizia locale per far rispettare le restrizioni
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


9 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 21/04

Perde il controllo dell’auto e urta una fioriera: denuncia per guida in stato di ebbrezza e multa

Coronavirus, i controlli della polizia locale per far rispettare le restrizioni

Vasto: posto di blocco della polizia localePerde il controllo dell'auto, che urta contro una fioriera di piazza Rossetti, a Vasto. La polizia locale scopre che si era messo al volante in stato di ebbrezza. Per l'automobilista, finito al Pronto soccorso, scatta la denuncia, oltre alla multa per aver violato le restrizioni previste dal decreto di contentenimento del diffondersi del coronavirus. 

È accaduto due giorni fa. "All’esito degli accertamenti eseguiti - riferisce in un comunicato il comandante della polizia locale di Vasto, Giuseppe Del Moro - è emerso che l’uomo era alla guida in stato di ebrezza, con un tasso alcolico molto al di sopra del consentito, pertanto gli operatori hanno proceduto al sequestro del veicolo, al ritiro della patente ed al deferimento alla competente autorità giudiziaria del soggetto coinvolto, a cui è stata anche irrogata la sanzione stabilita nel massimo fino a 3.000 euro, come previsto dal decreto legge numero 19 del 2020, recante misure per il contenimento del contagio da Covid-19, in quanto si spostava con un mezzo in assenza di comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute.
Proseguono quotidianamente, da parte della polizia locale di Vasto, le attività di controllo su tutto il territorio comunale, specialmente in relazione alle verifiche sul rispetto delle misure disposte dalle vigenti normative per il contenimento del contagio da Covid-19".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi