Alejandro e la mamma in servizio all’ospedale di Reggio: "Non vedo l’ora di riabbracciarla" - La dolce dedica del piccolo Alejandro a sua madre Giorgia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Alejandro e la mamma in servizio all’ospedale di Reggio: "Non vedo l’ora di riabbracciarla"

La dolce dedica del piccolo Alejandro a sua madre Giorgia

La mia cara mamma

La mia cara mamma si chiama Giorgia D'Aulerio, ha 26 anni, e si è laureata 5 mesi fa in assistenza sanitaria. In questo brutto periodo mia madre è stata chiamata a lavorare all'ospedale di Reggio Emilia, per aiutare tante persone per questo brutto virus.

Sono tanti giorni che non vedo mia madre e mi manca tantissimo. Non vedo l'ora di riabbracciarla e sono davvero fortunato ad avere una mamma così coraggiosa. 

Mamma mi manchi tantissimo e ti voglio un mondo di bene.

Alejandro9 anni

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi