Atti vandalici a Pasqua, il sindaco Moro: "Lentellesi persone oneste che rifiutano questi gesti" - Si cercano elementi dalle immagini della videosorveglianza
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Attualità 16/04

Atti vandalici a Pasqua, il sindaco Moro: "Lentellesi persone oneste che rifiutano questi gesti"

Si cercano elementi dalle immagini della videosorveglianza

Gli ulivi tagliatiIl sindaco di Lentella, Carlo Moro, interviene dopo i casi di vandalismo registratisi a Pasqua [LEGGI]. In pieno giorno, ignoti hanno imbratto le auto parcheggiate in una traversa di via Garibaldi e la saracinesca di un garage e, in un terreno agricolo sulla Provinciale all'ingresso del paese, hanno tagliato di netto cinque ulivi. Non è detto che i due episodi siano collegati tra loro; le forze dell'ordine si stanno avvalendo delle immagini della videosorveglianza. 

"Esprimo la solidarietà e la vicinanza ai cittadini e al capogruppo di maggioranza Gianni Cordisco per gli atti che sono stati perpetrati nei loro confronti nel giorno di Pasqua – dice il primo cittadino – Sono atti che condanniamo fermamente senza se e senza ma. I lentellesi sono persone oneste e dall'alto valore morale che rifiutano duramente questi gesti. Le forze dell'ordine con l'aiuto delle telecamere di videosorveglianza stanno ricostruendo l'accaduto e presto saranno individuati responsabili".

Gli autori di questi gesti, inoltre, se individuati, saranno chiamati a rispondere anche delle violazione delle misure restrittive per il contenimento della diffusione del coronavirus.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi