"Rinasce un fiore dopo un fatto brutto": è "Vita" il messaggio di speranza di 5 musicisti abruzzesi - Il brano di Dalla e Morandi scelto per un originale augurio di Pasqua
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Musica 11/04

"Rinasce un fiore dopo un fatto brutto": è "Vita" il messaggio di speranza di 5 musicisti abruzzesi

Il brano di Dalla e Morandi scelto per un originale augurio di Pasqua

Cinque musicisti abruzzesi hanno unito la loro creatività e, superando le distanze fisiche di questo tempo che stiamo vivendo, hanno realizzato un brano davvero speciale. La canzone scelta è Vita, di Dalla e Morandi, un brano il cui testo sembra proprio parlare ai giorni nostri. E così Andrea Ianez (voce e chitarra), Nicola Ciccotosto (piano e tastiere), Lorenzo D'Annunzio (basso), Fabio Mosca (batteria) e Attilio Perfetti (sax), hanno voluto diffondere, attraverso Zonalocale, un messaggio di auguri in musica. 

"Abbiamo scelto questo brano - spiega Ianez - per augurare una buona Pasqua a tutti credenti e non, perché mai come in questo momento stiamo vivendo lo stesso disagio, in maniera differente, un filo spinato conduttore che ci unisce tenendoci distanti. Rinasce un fiore dopo un fatto brutto è una frase importante, ed oggi ancora più significativa di sempre così come la Pasqua è anch’essa un racconto di ritorno alla vita. Torneremo anche noi a vivere, forse migliorati, forse più forti, rinnovati in una sensazione di pericolo dimenticata, appartenuta fino ad oggi ad altre generazioni. Torneremo alla normalità, ridisegnandola magari, rimodellando tutto, dando ad un abbraccio valore, ricollocando le priorità per essere più umani". 

La tecnologia li ha aiutati per realizzare un brano senza potersi incontrare. Nicola Ciccotosto ha dato il "la" con un giro di piano inviato a Ianez cha ha inciso la voce. Poi il pezzo ha iniziato a girare nelle mani di altri musicisti che a loro volta si sono impegnati a dare il loro contributo. Suonare tutti uno stesso brano senza vedersi, alcuni di noi non si conoscono neanche, significa filtrare attraverso le proprie emozioni uno stesso segnale e poi riportarlo nello strumento dando vita ad armonie che messe insieme si completano. Questa è la cosa meravigliosa che fa la musica".

Guarda il video

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Vita - Dalla/Morandi

Andrea Ianez : voce/chitarra
Nicola Ciccotosto: tastiere
Lorenzo D’Annunzio: basso
Fabio Mosca: batteria
Attilio Perfetti: sax



 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi