#ibellissimidiretequarantena: film classici, contemporanei e serie tv da vedere a casa - I "consigli per la visione" di Giorgia Berardi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 09/04

#ibellissimidiretequarantena: film classici, contemporanei e serie tv da vedere a casa

I "consigli per la visione" di Giorgia Berardi

#ibellissimidiretequarantena

Io sono Giorgia,
rispondo all'annuncio e propongo #ibellissimidiretequarantena: un cult, un contemporary e una serie. 

#cult 
IERI, OGGI, DOMANI un film del 1963, diretto da Vittorio De Sica e prodotto da Carlo Ponti.
La trama è suddivisa in 3 storie diverse e accomunate da una notevole coppia di attori protagonisti: Sophia Loren e Marcello Mastroianni.
Ogni episodio prende il titolo dal nome della protagonista della storia:
Adelina, una sigaraia napoletana di contrabbando che per evitare il carcere continua a fare figli, fin quando...(tratta da una storia vera).
Anna è una milanese benestante sposata che ha un amante: Renzo, un uomo di condizioni sociali ed economiche inferiori...Quanto durerà?
Mara, una squillo d'alto bordo che abita in un appartamento all'ultimo piano: tra i suoi clienti c'è il bolognese Augusto, tra i suoi spasimanti il seminarista Umberto (ignaro della sua professione), nipote della dirimpettaia Giovanna (la grande Tina Pica, ultimo suo film), una donna anziana e molto timorata di Dio. Interverrà la Divina Provvidenza?
I soggetti sono stati rispettivamente scritti da tre grandi autori: Eduardo De Filippo, Alberto Moravia e Cesare Zavattini. Premio Oscar come miglior film straniero, Premio David di Donatello come migliore attrice protagonista (Sophia Loren), migliore attore protagonista (Marcello Mastroianni) e migliore produzione (Carlo Ponti).

#contemporary
DOGMAN
un film del 2018 diretto da Matteo Garrone, ispirato liberamente a un fatto di cronaca nera accaduto trent'anni fa, il cosiddetto delitto del Canaro della Magliana: l'omicidio del criminale Giancarlo Ricci avvenuto per mano di Pietro De Negri, detto er canaro. E' la storia di Marcello (Marcello Fonte), un uomo buono che ama il suo lavoro (ha un salone di toelettatura per cani) e sua figlia ma che ogni giorno deve sopportare l'estrema prepotenza di Simoncino (Edoardo Pesce), un delinquente ex pugile temuto da tutto il quartiere. 

Continuamente vittima di bullismo e ormai stremato da tutto e tutti, Marcello è assetato di vendetta…
La violenza passa in secondo piano per dar voce a qualcosa di ancor più doloroso e silenzioso: l'abbandono, la solitudine e la mancanza di speranza.
Un noir dell'anima che ha vinto ben 9 David di Donatello fra cui miglior film, regia, fotografia e montaggio. Il film è stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2018 e Marcello Fonte, per la prima volta nella veste di protagonista, ha vinto il premio come migliore attore. 

#serietv
LIVING WITH YOURSELF creata da Timothy Greenberg per Netflix, con Paul Rudd doppiamente protagonista e tra i produttori esecutivi della serie, diretta da Jonathan Dayton e Valerie Faris. 
Miles Elliot è un pubblicitario in un periodo di grande crisi sia con il lavoro che con la moglie così un giorno decide di sottoporsi ad una misteriosa cura innovativa che promette di trasformarlo in una persona migliore. Peccato che dovrà condividere tutto con il suo clone...chi dei due sarà davvero il migliore?

Una commedia amara ben scritta che, oltre a trasmette il disagio esistenziale dei due protagonisti, dà un piacevole e divertente spunto di riflessione riguardo noi, la vita, la famiglia e l'amore...
Ma soprattutto ci ricorda che, spesso, siamo noi ad essere i nostri peggior nemici.  


Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi