FdI: "Recapitate bollette scadute, Sasi le sospenda per evitare assembramenti alle Poste" - Suriani e Prospero: "L’amministrazione Menna prenda una posizione chiara"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 09/04

FdI: "Recapitate bollette scadute, Sasi le sospenda per evitare assembramenti alle Poste"

Suriani e Prospero: "L’amministrazione Menna prenda una posizione chiara"

Da sinistra, Vincenzo Suriani e Francesco Prospero (FdI)Bollette dell'acqua recapitate a Vasto quando sono già scadute costringono i cittadini ad andare subito alle Poste, con tutti i rischi legati all'emergenza coronavirus.

Secondo i consiglieri comunali di Fratelli d'Italia, Vincenzo Suriani e Francesco Prospero, "i pagamenti devono essere sospesi e, qualora così non fosse, la Sasi deve comunque comunicarlo assumendosi le proprie responsabilità".

"Molti cittadini - scrivono in un comunicato i due rappresentanti di FdI - ci stanno segnalando, in questi giorni, l’arrivo a domicilio di bollette della Sasi, che sono giunte ai vastesi già abbondantemente scadute. Crediamo che questo sia il momento meno opportuno per gravare i cittadini con bollette e scadenze, vista la emergenza sanitaria e le difficoltà economiche che affliggono molti cittadini.

In particolare riteniamo sconsigliabile e pericoloso costringere le persone, soprattutto gli anziani, a uscire di casa per recarsi alle Poste a pagare le bollette dell’acqua in piena emergenza Coronavirus. Nei giorni scorsi abbiamo sollevato il problema in modo informale, chiedendo parole di chiarezza su pagamenti e scadenze alla Sasi e all’amministrazione Menna, che detiene quota del capitale della Sasi stessa.

Suriani e Prospero criticano l’amministrazione comunale di centrosinistra, "che, nonostante le nostre sollecitazioni, sulla sospensione di tasse e tributi ha agito in grave ritardo, deve prendere posizione, in maniera chiara, di fronte a un problema che costringerebbe decine e centinaia di cittadini ad uscire dalle proprie abitazioni".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi