Consegnato al San Pio l’ecografo della raccolta fondi Pilkington: "È solo il primo atto" - In ospedale arrivano anche gelato e colombe per il personale sanitario
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 08/04

Consegnato al San Pio l’ecografo della raccolta fondi Pilkington: "È solo il primo atto"

In ospedale arrivano anche gelato e colombe per il personale sanitario

È arrivato in ospedale ed è già stato installato l'ecografo di ultima generazione acquistato grazie alla raccolta fondi promossa dalla Pilkington [LEGGI]. Dal primo obiettivo di aumentare di un posto la terapia intensiva, si è poi passati a triplicare le postazioni da acquistare per il San Pio e poi, arrivando a superare quota 160mila euro raccolti, ad implementare la strumentazione con una preziosa piattaforma ecografica completa, corredata di tutti gli applicativi utili per l'assistenza ai pazienti critici ricoverati in Terapia intensiva.

"È solo il primo atto", ha detto il presidente di Pilkington Italia, Graziano Marcovecchio, rinnovando l'impegno - sia diretto dell'azienda che nel raccogliere adesioni da tutto il territorio - per la struttura sanitaria di Vasto. La piattaforma ecografica, consegnata alla presenza del Direttore sanitario aziendale, Angelo Muraglia, rappresenta il primo tassello di un programma di investimento più ampio, che prevede l'acquisto di tre postazioni di terapia intensiva. La donazione, per espressa e unanime volontà di tutti i sottoscrittori, è di tipo  "modale", che prevede cioè l'obbligo per il ricevente di non poter utilizzare le apparecchiature al di fuori del presidio stesso a cui sono state destinate

"Adesso il nostro compito è completare la fornitura delle altre attrezzature - ha commentato Marcovecchio -, ma la raccolta delle donazioni è ancora in corso ed è incredibile vedere come la solidarietà vera colori di gioia viva ogni giorno che passa. A oggi la somma destinata al progetto ha superato la soglia dei 160.000 euro e pertanto, a breve, si renderà necessario aggiungere altre attrezzature importanti e necessarie per qualificare ancora di più il nostro Ospedale, anche guardando al futuro: per questo continueremo a tenere il vivo il contatto con i vertici Asl al fine di mettere in atto le iniziative più utili".

Verso l'ospedale di Vasto è un'ondata di generosità senza freni. Oggi sono arrivati i pacchi della Pro Loco di Roccaspinalveti [LEGGI]. E c'è anche chi, in vista della Pasqua, ha pensato ad un pensiero "dolce" per il personale dell'ospedale. "La Pasticceria Chez ha fatto recapitare colombe pasquali in tutti i reparti, mentre Dolce brivido ha alleviato la stanchezza degli operatori con un ottimo gelato. Grazie -commenta la Asl in una nota - perché mai come in questo periodo c'è bisogno di dolcezza".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi