Mezz’ora con... Roberto Naccarella: L’Aquila, 11 anni dopo in un "ricordo silenzioso" - L’intervista al giornalista vastese, universitario a L’Aquila nel 2009
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


4 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 07/04

Mezz’ora con... Roberto Naccarella: L’Aquila, 11 anni dopo in un "ricordo silenzioso"

L’intervista al giornalista vastese, universitario a L’Aquila nel 2009

Quella di ieri è stata la giornata del "ricordo silenzioso" nell'anniversario del terremoto a L'Aquila del 2009. Le misure di distanziamento sociale imposte dal periodo che stiamo vivendo hanno condizionato questa giornata della memoria. A L'Aquila non c'è stata la consueta fiaccolata ma un momento di preghiera e ricordo con poche persone. Anche a Vasto si è tenuta in forma ristretta una breve cerimonia per ricordare Davide Centofanti e Maurizio Natale, figli di questa terra che a L'Aquila hanno perso la vita. 

E, in questo 6 aprile, anche nella nostra "Mezz'ora con..." abbiamo voluto dedicare uno spazio alla condivisione di pensieri e alla memoria. Lo abbiamo fatto con Roberto Naccarella, giornalista vastese, che nel 2009 era studente universitario in quella che è diventata la sua terra del cuore. In questi anni, ogni 6 aprile, Roberto ha condivisio con noi le sue riflessioni e i suoi pensieri. Lo ha fatto anche ieri, a undici anni da quel triste 6 aprile.

SEGUI ZONALOCALE SU INSTAGRAM >>> CLICCA QUI

GUARDA TUTTE LE INTERVISTE >>> CLICCA QUI

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Mezz'ora con... Roberto Naccarella

La testimonianza di Roberto Naccarella a 11 anni dal terremoto de L'Aquila - A cura di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi