"Vasto solidale", il Comune attiva una raccolta fondi per l’emergenza alimentare - Il sindaco: "Facciamo vincere la solidarietà"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 01/04

"Vasto solidale", il Comune attiva una raccolta fondi per l’emergenza alimentare

Il sindaco: "Facciamo vincere la solidarietà"

"Una raccolta fondi aperta a tutti i cittadini per integrare le somme messe in campo dal governo in favore dei nuclei familiari più disagiati". È questa 'Vasto solidale', l'iniziativa annunciata dal sindaco Francesco Menna, che l’Amministrazione comunale di Vasto ha avviato oggi per far fronte all’emergenza Covid-19 e, in particolare, per soccorrere chi è in condizioni economiche tali da avere difficoltà anche per l’acquisto di alimenti.
"La decisione del nostro Comune segue le indicazioni dettate dalla Protezione civile e dal decreto legge del 17 marzo scorso", spiega il primo cittadino.

"Questa iniziativa di solidarietà, sollecitata da molti generosi concittadini - ha dichiarato l'assessore alle Politiche sociali, Lina Marchesani - servirà a raccogliere le donazioni da destinare alle persone in difficoltà economiche per consentire loro di poter fare la spesa di beni alimentari e di prima necessità. Integrerà la somma di circa 284mila euro già stanziati dal governo".

Le modalità di accesso ai voucher alimentari saranno presentate dal sindaco questa mattina.

Chi lo desidera,può effettuare una donazione con bonifico bancario intestato al Comune di Vasto, con causale "emergenza alimentare Covid-19", all' IBAN: IT64S0311177911000000000566 oppure BIC/SWIFT: BLOPIT22 Ubi Banca Spa.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi