Servizio di igiene urbana: il Comune di Monteodorisio passa a Ecolan - Risolto il contratto con la Ecogreen
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Servizio di igiene urbana: il Comune di Monteodorisio passa a Ecolan

Risolto il contratto con la Ecogreen

Da domani, 1 aprile, sarà la Eco.Lan spa a gestire il servizio di igiene urbana e la raccolta differenziata a Monteodorisio. L'amministrazione comunale ha infatti rescisso il contratto con la Ecogreen. "Uno dei principali obiettivi che questa amministrazione si è posta è stato quello di controllare e verificare l'efficienza e la qualità dei servizi erogati alla cittadinanza di Monteodorisio, ponendo una particolare attenzione a quelli affidati a società esterne", scrive in una nota il sindaco Catia Di Fabio.

"Uno di questi è il servizio di igiene urbana e raccolta differenziata dei rifiuti, gestito dalla ditta Ecogreen srl, per il quale abbiamo registrato delle irregolarità nel rispetto del contratto ma soprattutto nella qualità del servizio stesso a danno della nostra comunità". A febbraio era stata anche chiusa l'isola ecologica dopo aver riscontrato diverse difformità rispetto ai canoni di corretta gestione [LEGGI].

"Per queste motivazioni, l'amministrazione ha deciso di tutelare gli interessi dei cittadini di Monteodorisio dando mandato agli uffici di procedere alla risoluzione del contratto con la Ecogreen srl". La Ecolan inizierà le sue attività da domani, 1 aprile, con un contratto fino al 31 maggio 2020. "Chiediamo in questi giorni di transizione a voi concittadini la collaborazione per eventuali disguidi. Il calendario del servizio porta a porta non subirà variazioni, salvo successive comunicazioni date dal nostro ufficio tecnico in accordo con la ditta Ecolan".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi