Mascherine, a Gissi volontarie al lavoro per rifornire il reparto di Radioterapia oncologica - La Asl: "Gesto di grande aiuto
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Gissi   Attualità 31/03

Mascherine, a Gissi volontarie al lavoro per rifornire il reparto di Radioterapia oncologica

La Asl: "Gesto di grande aiuto

Domenico Genovesi

Una "catena di montaggio diffusa" nelle singole abitazioni per rendersi utili durante l'emergenza.

Succede a Gissi dove un numeroso gruppo di signore non si è lasciato intimorire dal coronavirus e, ciascuna a casa propria, ha cucito a mano dei dispositivi di protezione che poi sono stati donati alla Radioterapia oncologica dell’ospedale di Chieti, diretta da Domenico Genovesi.
L’unità operativa ha potuto così destinare i dispositivi di fattura medica (le mascherine) in dotazione, alla Radiologia di Chieti diretta da Massimo Caulo.

"Non si ferma il grande cuore degli abruzzesi. Sarà un aiuto importante – spiega la Asl – soprattutto per i tecnici di Radiologia che si recano nei reparti per eseguire le radiografie del torace ai pazienti e hanno bisogno di massima protezione".

Il prezioso dono è giunto a destinazione questa mattina. I dispositivi sono stati consegnati a pazienti di Gissi che stanno eseguendo il trattamento radioterapico: la Radioterapia di Chieti prosegue infatti la sua piena attività sui pazienti oncologici dalle ore 8 alle 21.

"La produzione di questi dispositiv a Gissi continua e, pertanto, le signore hanno garantito una fornitura costante. Per l’occasione hanno anche riciclato vecchie macchine da cucito, creando una sorta di catena di montaggio diffusa alla quale hanno partecipato in tanti. Sono dispositivi spessi, lavabili e riutilizzabili, il che è un grande vantaggio rispetto ai dispositivi usa e getta".

Le signore hanno anche predisposto una procedura da seguire, che hanno invitato a divulgare a tutti: "Prendete una federa bianca, che è già doppio tessuto essendo un sacco, tagliate dei rettangoli ampi quel che basta per coprire naso e bocca. Cucite tutt’intorno e applicate due fettucce per allaccio. Costo 4 o 5 euro. Lavabili. Il tempo per realizzarle c’è. #iorestoacasa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi