Al "San Pio" di Vasto l’omaggio delle forze dell’ordine al personale sanitario - Riconoscimento verso chi è in prima linea contro il coronavirus
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 maggio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 31/03

Al "San Pio" di Vasto l’omaggio delle forze dell’ordine al personale sanitario

Riconoscimento verso chi è in prima linea contro il coronavirus

Anche a Vasto, stamattina, le forze dell'ordine hanno reso omaggio al personale sanitario del "San Pio da Pietrelcina" impegnato nella lotta al coronavirus. Alle 11.30, i mezzi e gli uomini di polizia di Stato, carabinieri, carabinieri forestali, guardia di finanza, guardia costiera, polizia penitenziaria, vigili del fuoco, polizia locale, protezione civile e Croce Rossa si sono schierati nel piazzale dell'ingresso del nosocomio vastese. 

Sotto lo sguardo di medici e infermieri affacciati alle finestre, non senza commozione, è seguito l'inno nazionale al termine del quale è partito l'applauso nei confronti di chi è in prima linea in questo difficile periodo. Poi l'omaggio floreale, consegnato alla dottoressa Francesca Tana e ad una operatrice del 118, per rendere ancora più concreta la vicinanza delle forze dell'ordine a chi, ogni giorno, è in prima linea per fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

Un momento di vicinanza e unione tra tutti i corpi dello Stato che, ognuno nel suo settore, continuano a lavorare ogni giorno per il bene comune.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi