Il maltempo causa problemi alla rete elettrica, l’opposizione: "È obsoleta e inefficiente" - "È necessario intervenire subito"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 28/03

Il maltempo causa problemi alla rete elettrica, l’opposizione: "È obsoleta e inefficiente"

"È necessario intervenire subito"

Maltempo a VastoDiverse sono state, nei giorni scorsi, le abitazioni ad avere dei disagi causati dal maltempo, specialmente per quanto riguarda la rete elettrica. Nonostante la pioggia sia stata in un certo modo ben voluta, data la siccità anomala degli scorsi mesi, ha destato qualche preoccupazione proprio l’andamento della rete elettrica che ha subito sbalzi e interruzioni. I consiglieri comunali di Centro destra e Il nuovo faro hanno fatto notare all’amministrazione comunale, attraverso un comunicato stampa, proprio questa mancanza di attenzione nei confronti della manutenzione della rete: “La rete elettrica cittadina si manifesta obsoleta, inefficiente ed evidenzia i segni di una pluriennale mancanza di investimenti. La città è cresciuta molto nell’ultimo ventennio ed è incredibile notare, sui lati delle strade, ancora la rigogliosa presenza di pali e palificate aeree che spuntano come funghi e rimangono in servizio per decine di anni. Sarebbe stato appena plausibile solo se fossimo nel primo dopoguerra”, continuando: “È necessario intervenire subito. Il sindaco Menna e la sua claudicante amministrazione si concentrino nell’affrontare questo già grave problema, prima che diventi gravissimo in danno di tutti i cittadini vastesi. Non è possibile perdere altro tempo nella manutenzione e nello sviluppo delle infrastrutture cittadine. Prima del prossimo inverno”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi