Angelo Muraglia nuovo direttore sanitario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti - Schael ha conferito l’importante incarico all’ex direttore del Dipartimento regional
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 28/03

Angelo Muraglia nuovo direttore sanitario della Asl Lanciano-Vasto-Chieti

Schael ha conferito l’importante incarico all’ex direttore del Dipartimento regional

Angelo Muraglia"Angelo Muraglia è il nuovo direttore sanitario della Asl Lanciano Vasto Chieti. E' stato nominato con delibera del direttore generale, Thomas Schael, pubblicata questa mattina sull'Albo pretorio on line della Asl. La scelta è avvenuta nell'ambito della rosa dei cinque nominativi di candidati che avevano superato la selezione e indicati dalla Commissione esaminatrice a conclusione dei colloqui e della valutazione dei curricula". Lo comunica una nota della Asl provinciale.

"Originario della Puglia, Muraglia risiede a Vasto da moltissimi anni. Numerosi gli incarichi dirigenziali ricoperti nel corso della sua carriera, a partire dalla Direzione del Dipartimento Salute e Welfare della Regione Abruzzo. E' stato, inoltre, dal 2011 al 2013, Commissario straordinario dell’Agenzia sanitaria regionale Abruzzo; Coordinatore della Commissione ispettiva permanente della Regione Abruzzo per la verifica di appropriatezza, legittimità e congruità delle prestazioni sanitarie erogate dalle strutture pubbliche e private accreditate. Ha coordinato importanti atti di programmazione sanitaria, quali il fabbisogno della residenzialità e semiresidenzialità per anziani non autosufficienti, disabilità, psichiatria, dipendenze patologiche nonché la costituzione delle Reti dell’emergenza urgenza, per il trattamento delle lesioni midollari e delle cure palliative.

Ha contribuito attivamente agli adempimenti normativi e all'adozione di misure che hanno permesso alla Regione Abruzzo l'uscita dal commissariamento".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi