Emergenza coronavirus, a San Salvo sospesi pagamenti di rette di asili nido, micronido e Tosap - Disposta la possibilità di rinvio del pagamento della prima rata Tari al 31 maggio
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 agosto 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Emergenza coronavirus, a San Salvo sospesi pagamenti di rette di asili nido, micronido e Tosap

Disposta la possibilità di rinvio del pagamento della prima rata Tari al 31 maggio

Tiziana MagnaccaIl sindaco Tiziana Magnacca e la giunta comunale di San Salvo, hanno disposto, con apposite delibere, la sospensione di alcuni pagamenti per sostenere le famiglie e le aziende. "Il tempo che stiamo vivendo, che ci vede tutti impegnati a evitare occasioni di contagio, non deve farci perdere di vista la tenuta sociale della nostra città. - afferma il primo cittadino - Per questo abbiamo preso delle decisioni che possano aiutare in qualche modo le famiglie e il commercio ambulante a sopportare, anche dal punto di vista economico, l’emergenza epidemiologica da Covid-19 in questi giorni di fermo di gran parte delle attività, in attesa che il governo nazionale immagini delle misure che possano consentire ai comuni a sostenere questi minori introiti previsti in bilancio".

In accordo con l’assessore alle Politiche sociali, Oliviero Faienza, sono state sospese le rette del nido e del micronido per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche, mentre con l’assessore alle Attività produttive, Tonino Marcello, si è deciso di sospendere la Tosap per le mancate giornate di svolgimento del mercato. È stata inoltre disposta la possibilità per i cittadini di rinviare il pagamento della prima rata della tassa sui rifiuti, in scadenza il 31 marzo 2020, al 31 maggio 2020.

"In questo periodo così difficile da sopportare, e con conseguenze dolorose per le famiglie, dovevamo dare un segnale di una comunità unita e solidale, un’occasione che non abbiamo voluto sprecare come amministratori locali", conclude il sindaco.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi