Dal Comune di Lentella 360 mascherine FFP2 per medici e infermieri dell’ospedale di Vasto - Si moltiplicano le iniziative solidali nei confronti del presidio ospedaliero
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Lentella   Attualità 27/03

Dal Comune di Lentella 360 mascherine FFP2 per medici e infermieri dell’ospedale di Vasto

Si moltiplicano le iniziative solidali nei confronti del presidio ospedaliero

Non c'è solo la curva dei casi positivi al Covid-19 che ieri ha fatto registrare un nuovo aumento in regione, a moltiplicarsi sono anche le iniziative solidali nei confronti di chi in questi giorni è in prima linea per affrontare l'emergenza.
L'ultima in ordine di tempo è la donazione di 360 mascherine FFP2 – tra le più introvabili, insieme alle FFP3, in questo periodo di crisi sanitaria al "San Pio" di Vasto da parte del Comune di Lentella. La consegna è stata effettuata stamattina dal sindaco Carlo Moro e dall'assessore Marco Mancini.

"Siamo riusciti a entrare nella disponibilità di un quantitativo di mascherine FFP2 grazie all’impegno del vicesindaco Alessio Bevilacqua – spiega il primo cittadino – La giunta comunale, ha così deciso di donarne 360 all’ospedale vastese, saranno utili per medici, infermieri e personale sanitario".

Gli altri dispositivi di protezione saranno usati a seconda delle necessità: "La restante parte sarà a disposizione dei cittadini nelle ipotesi previste dal ministero della Salute: soggetti in quarantena per contagio e persone che le assistono, con la speranza che ciò non avvenga".

"Colgo l’occasione – continua il sindaco Moro – per ringraziare l’attività e l’impegno, dell'intera amministrazione e dei dipendenti comunali per fronteggiare questa gravissima emergenza. In particolare voglio ringraziare l’assessore Mancini e il capogruppo di maggioranza Gianni Cordisco per il lavoro che stanno svolgendo con abnegazione e diligenza".

"Inoltre, è doveroso rivolgere un ringraziamento a tutti i cittadini, ai quali stiamo chiedendo sacrifici enormi, che rispettano in modo puntuale le direttive emanate per fronteggiare la diffusione del Covid-19. Solo continuando così riusciremo presto a uscire da questa emergenza e tornare a incontrarci e condividere momenti di aggregazione. Siamo in campo, restiamo a casa e insieme ce la faremo!".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi