L’appello di Tiziana Magnacca al presidente Marsilio: "Stop generale delle aziende" - "Preoccupati per quanti sono in prima linea per garantire produzioni e servizi"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Politica 18/03

L’appello di Tiziana Magnacca al presidente Marsilio: "Stop generale delle aziende"

"Preoccupati per quanti sono in prima linea per garantire produzioni e servizi"

"Siamo sicuramente preoccupati per la salute di quanti in questo momento sono in prima linea al lavoro per garantire la produzione e i servizi in piena emergenza Covid-19. Non finirò mai di ringraziare le maestranze delle aziende di San Salvo che con impegno e professionalità stanno garantendo la produzione e le imprese che si sono adeguate adottando da subito presidi per impedire il contagio" - sostiene Tiziana Magnacca, sindaco di San Salvo aziende che hanno continuato a lavorare in adesione a quanto indicato dai decreti del governo Conte, il quale ha voluto, dopo aver ascoltato le parti sociali, che l’Italia che produce continuasse a rimanere aperta".

E, rivolgendosi al presidente Marsilio, il sindaco dichiara "credo che sia giunta l’ora di fare una riflessione seria e approfondita, ascoltando le aziende e i sindacati, per valutare la necessità di una fermata generale per fronteggiare un'epidemia che in Abruzzo sta iniziando progressivamente a manifestare tutta la sua virulenza perché i contagi non si fermano".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi