Coronavirus, nuovo caso: positiva donna ricoverata a Vasto. Trasferita a Chieti - Covid-19, in Abruzzo i pazienti salgono a 176
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


6 giugno 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 16/03

Coronavirus, nuovo caso: positiva donna ricoverata a Vasto. Trasferita a Chieti

Covid-19, in Abruzzo i pazienti salgono a 176

Nuovo caso di coronavirus all'ospedale di Vasto. Zonalocale ha contattato la Asl Lanciano-Vasto-Chieti, che ha confermato la notizia.

È risultata positiva al test del Covid-19 una donna non vastese già ricoverata al San Pio da Pietrelcina per un'altra patologia.

La 55enne è stata trasferita all'ospedale Santissima Annunziata di Chieti. Gli altri pazienti del reparto di medicina, che verrà sanificato, saranno sottoposti al test del tampone. Al momento, l'azienda sanitaria fa sapere che nessuna decisione è stata presa in merito all'eventuale chiusura del reparto.

In Abruzzo 176 casi - Altri tre casi di coronavirus a Pescara: 3 donne di 37, 60 e 55 anni, risultate positive ai test del laboratorio regionale di riferimento di Pescara. In Abruzzo i pazienti sono 176.

Il bollettino di stamattina - "Dai test eseguiti la scorsa notte nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, sono emersi 36 nuovi casi positivi al Covid 19". Lo comunica il Servizio prevenzione e tutela della salute della Regione Abruzzo. 

"Tre casi riguardano la Asl dell’Aquila: si tratta di 3 uomini, di 33, 81 e 62 anni. 8 casi riguardano la Asl Lanciano-Vasto-Chieti: si tratta di 5 donne (di 65, 61, 86, 77 e 62 anni) e 3 uomini (di 52, 83 e 45 anni). 18 casi riguardano la Asl di Pescara: si tratta di 11 uomini (di 73, 63, 73, 55, 45, 54, 80, 62, 61, 66 e 84 anni) e 7 donne (di 12, 48, 56, 79, 32, 79 e 77). 7 casi riguardano, infine, la Asl di Teramo: si tratta di 3 donne (di 49, 65 e 62 anni) e 4 uomini (di 83, 72, 62 e 79 anni)". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi