Coronavirus, sanificazione all’ozono per gli autobus urbani di Vasto - Tessitore: "Creata task force per la pulizia giornaliera. Kit per il personale"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 15/03

Coronavirus, sanificazione all’ozono per gli autobus urbani di Vasto

Tessitore: "Creata task force per la pulizia giornaliera. Kit per il personale"

Vasto: in corso la sanificazione degli autobus urbaniSanificazione all'ozono per gli autobus urbani di Vasto. Tutti i mezzi in uso sulle 11 tratte invernali vengono disinfettati secondo le norme di prevenzione del coronavirus.

"Stamattina è in corso la sanificazione di 15 mezzi", dice a Zonalocale Paolo Tessitore, titolare della Sat, la società che gestisce il trasporto pubblico in città. "Abbiamo creato una task-force finalizzata a destinare due dipendenti alla pulizia quotidiana degli autobus e fornito agli autisti un kit composto da gel disinfettante in flaconi da 500 millilitri, guanti e mascherina, oltre ad aver già provveduto a schermare le postazioni dei conducenti, applicando delle catenine che permettono di mantenere la distanza di un metro dall'utente". Per questo, sui bus non viene utilizzata la porta anteriore. 

"Continuano - spiega l'assessora comunale Paola Cianci - gli interventi di sanificazione sui mezzi del trasporto pubblico al fine di garantire la sicurezza degli utenti che utilizzano la rete urbana per gli spostamenti necessari: per l'acquisto dei farmaci, per fare la spesa e per recarsi sul posto di lavoro. Manteniamo alta l'attenzione sugli spazi pubblici frequentati dalla cittadinanza". 

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi