Produzione sospesa per 3 giorni alla Pilkington, la Canali si ferma fino al 25 marzo - Al via le attività di sanificazione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Produzione sospesa per 3 giorni alla Pilkington, la Canali si ferma fino al 25 marzo

Al via le attività di sanificazione

Tra fermate lunghe o solo di qualche giorno, le fabbriche della zona sospendono la produzione come ha fatto la Sevel [LEGGI]. Il decreto del presidente Giuseppe Conte non imponeva loro l'arresto delle attività, ma disponeva di attenersi alle misure precauzionali e ricorrere alla chiusura dei reparti non indispensabili o di tutto lo stabilimento nel caso fosse impossibile garantire la sicurezza.

GRUPPO CANALI - La Canali ha scelto una fermata fino al 25 marzo per tutti i siti del gruppo che in Italia occupano circa 1250 lavoratori. Nello stabilimento della Val Sinello saranno 189 le persone coinvolte da questa sospensione della produzione di giacche del noto marchio di moda. La decisione presa dalla direzione è stata comunicata ieri ai lavoratori che hanno appreso la notizia non senza commozione per la delicatezza del momento che sta investendo tutto il Paese.

PILKINGTON - Lo stabilimento più grande del Vastese ha osservato oggi il primo giorno di fermata per sanificare gli ambienti. L'accordo sottoscritto ieri con i sindacati stabilisce la fermata collettiva di tutti gli impianti produttivi da oggi 13 marzo a domenica 15 per permettere le attività di sanificazione con sistemi nebulizzanti. Le fermate avranno tempi diversi per i vari settori dello stabilimento: oggi si è fermato circa il 50% dei lavoratori, nei prossimi due giorni la percentuale salirà. Al lavoro resteranno quei dipendenti impiegati alle attività del float che non si può fermare (per la cui sanificazione si procederà diversamente).
Sono sospese, inoltre, fino al 3 aprile, tutte le attività non indispensabili ai fini produttivi usando ferie, permessi, congedi, cassa integrazione e/o smart working. 

Inoltre, già da fine febbraio sono state adottate diverse misure tra le quali: predisposizione di aree dedicate per la sosta e i servizi del personale esterno; definizione di distanze di sicurezza di almeno un metro per tutte le attività; annullamento di tutte le trasferte da e per lo stabilimento; introduzione di kit igienizzanti; chiusura della mensa aziendale e degli spogliatoi e limitazione numerica per le altre aree comuni.

DENSO - Sanificazione al via anche alla Denso: le attività si svolgeranno sabato 14 e domenica 15 marzo.

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi