In giro senza un motivo valido né distanze, 6 denunciati a San Salvo e Furci - Coronavirus, i controlli dei carabinieri
 
Furci   Cronaca 12/03

In giro senza un motivo valido né distanze, 6 denunciati a San Salvo e Furci

Coronavirus, i controlli dei carabinieri

Nel corso di ulteriori controlli finalizzati al rispetto delle prescrizioni del DPCM datato 9 marzo 2020, i carabinieri della Stazione di San Salvo e Furci, hanno identificato e denunciato altre 6 persone, che, nel corso del controllo non hanno prodotto giustificazioni valide in linea con la norma vigente.

In particolare i carabinieri di San Salvo hanno proceduto al deferimento a piede libero e contestazione dell’articolo 650 del codice penale a due stranieri dimoranti in Termoli che sono stati controllati intenti a passeggiare per le vie cittadine senza che ricorressero le motivazioni richieste di salute, necessità o lavoro.

I carabinieri della Stazione di Furci hanno proceduto al controllo di 4 persone, tutte dimoranti in altre province (Pescara, Lucca e Teramo), che, in violazione degli obblighi tassativi vigenti, si erano spostati nel territorio vastese. Tutti verranno deferiti alla Procura della Repubblica di Vasto e proposti per l’adozione del foglio di via obbligatorio.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi