Algarve Cup, la Nazionale Femminile rinuncia alla finale e rientra in Italia - Per Sabatino e compagne c’è il rientro anticipato dal Portogallo
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Castelguidone   Sport 11/03

Algarve Cup, la Nazionale Femminile rinuncia alla finale e rientra in Italia

Per Sabatino e compagne c’è il rientro anticipato dal Portogallo

Niente finale dell'Algarve Cup per la Nazionale Italiana femminile. "La FIGC, dopo aver verificato che nessuna compagnia aerea avrebbe garantito il rientro della Nazionale Femminile in Italia dal Portogallo da giovedì 12 marzo, d’intesa con la Ct Milena Bertolini e le Azzurre ha deciso di organizzare appena possibile il viaggio di ritorno della squadra. La partenza anticipata costringe l’Italia a rinunciare alla finale dell’Algarve Cup contro la Germania, in programma mercoledì 11 marzo alle ore 18.45 locali allo stadio Da Bela Vista di Parchal. La FIGC ha ritenuto prioritario garantire il rientro a casa di tutta la delegazione e ringrazia la federazione portoghese e la federazione tedesca per la collaborazione e la comprensione dimostrate in queste ore".

Nella prestigiosa competizione in terra portoghese, le azzurre avevano esordito contro le padrone di casa del Portogallo vincendo 2-1 in rimonta [LEGGI]. Nella semifinale Gama e compagne si erano imposte 3-0 con la Nuova Zelanda [LEGGI]. L'attaccante abruzzese Daniela Sabatino era scesa in campo nella prima sfida, giocando 60 minuti lasciando poi posto a Bonetti. Per lei e le sue compagne niente finale con la Germania e, rientrate in Italia, lo stop imposto all'attività agonistica fino al prossimo 3 aprile. 

Nelle scorse ore il capitano Sara Gama ha partecipato anche al video del Coni #distantimauniti.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi