CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 07/03/2020

Scuole unite per superare l’emergenza: al via le lezioni a distanza

Innovatori digitali al lavoro costantemente per il ritorno alla normalità

La conferenza stampa di stamattina con i dirigenti scolasticiQuesta mattina c’è stata una nuova conferenza stampa nell’aula consigliare comunale, dove sono stati presenti i membri della Giunta, ma anche e soprattutto gli organi amministrativi dei diversi poli scolastici vastesi. Il sindaco ha aperto la conferenza ringraziando i dirigenti scolastici delle loro immediate e risolutive risposte alle misure di precauzione speciali attuate negli scorsi giorni e annunciando che i lavori di sanificazione delle strutture scolastiche inizieranno martedì mattina. Sono inoltre state organizzate delle misure di assistenza scolastica domiciliare speciali per i ragazzi disabili che partiranno nel corso dei prossimi giorni. 

“Ci saranno diverse modalità di didattica a distanza” ha poi spiegato il professor Fuiano, dirigente scolastico dell’IIS Mattei, sottolineando come l’emergenza Coronavirus abbia avuto in qualche modo anche delle note positive per aver fatto “emergere la capacità delle scuole di fare sistema e lavorare insieme”. “I genitori devono fare sistema insieme a noi. Sottolineo: devono” ha poi spiegato la professoressa Angelini, dirigente scolastica del Liceo Mattioli: “Ci aspettiamo da loro un atteggiamento di coesione insieme a noi. Devono credere anche loro in questo tipo di strategie alternative che permetteranno ai loro figli di tornare alla normalità”. Presenti alla conferenza stampa anche i professori rivestiti del ruolo di animatori digitali, Caterina D’Ortona, Simona Sabatini, Filoteo Di Laudo, Emma Columbro, Aldo Maiolo, Marina Iovacchini. L’animatore digitale è un ruolo entrato in vigore nelle scuole a partire dal 2015 e indispensabile per questo tipo di occasioni dove la tempestività di risolutezza nel trovare strategie digitali alternative fa la differenza. “Sono state vagliate diverse tipologie di piattaforme online per la prosecuzione delle attività didattiche. Questo anche perché le problematiche di una primaria sono diverse da quelle di una secondaria, per esempio. Gli innovatori digitali hanno valutato diverse piattaforme per capirne meglio le criticità. Potrebbero venire utilizzate anche più piattaforme contemporaneamente da uno stesso istituto”. Lunedì è previsto un Consiglio comunale sull’approvazione del bilancio per l’autorizzazione alla spesa delle misure cautelative da prendere per il Coronavirus.

Guarda il video

di Arianna Giampietro (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Fuiano: "La didattica a distanza è già una realtà"

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina

Video - Vasto, scuole unite per superare l'emergenza

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi