Asl: migliorano i 2 pazienti. Comuni: a Vasto, e San Salvo sanificazione edifici pubblici - "Impegnati nel garantire ogni azione necessaria nell’interesse della comunità"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 07/03

Asl: migliorano i 2 pazienti. Comuni: a Vasto, e San Salvo sanificazione edifici pubblici

"Impegnati nel garantire ogni azione necessaria nell’interesse della comunità"

Interventi di sanificazione

"Sono stazionarie le condizioni dei due pazienti ricoverati presso l'unità operativa di Malattie infettive dell'ospedale di Vasto. Persistono lievi sintomi, ma il miglioramento, anche se lento, è costante, più sensibile nella donna, il cui quadro clinico iniziale era già meno preoccupante". Lo comunica la Asl Lanciano-Vasto-Chieti.

"In remissione i sintomi del 32enne ricoverato a Chieti, in netto miglioramento. Non ha febbre e la prossima settimana sarà sottoposto a test di controllo".

Sanificazione - "È necessario assicurare il rispetto dei provvedimenti adottati dal governo, tesi a prevenire il diffondersi del virus, con azioni che tutelino il benessere di tutti e, quindi, anche del personale scolastico, docente e A.T.A.". Con queste parole il sindaco di Vasto Francesco Menna ha emanato stamane apposita ordinanza sindacale per inibire l'accesso alle strutture scolastiche del personale docente e non docente durante tutta la prossima settimana.

Da lunedì a sabato prossimi infatti, verranno effettuati gli interventi straordinari di sanificazione e ventilazione di tutti gli istituti cittadini con particolare riguardo ad aule e spazi ad uso collettivo e strumentazioni tecniche in uso a studenti e personale. "Insieme al presidente della Provincia Mario Pupillo, siamo impegnati nel garantire ogni azione necessaria nell'interesse della comunità scolastica cittadina" ha proseguito il primo cittadino.

"Come sindaco - ha concluso - "ho ritenuto doveroso assumere uno specifico atto volto all’incolumità del personale scolastico che ringrazio unitamente ai dirigenti scolastici per il costante lavoro che stiamo portando avanti sinergicamente affinché il mondo della scuola sia giustamente determinante nel fronteggiare al meglio la crisi che stiamo attraversando: con speranza passione e voglia di migliorarsi sempre".

Anche a San Salvo, da questa mattina, partendo dalle sedi municipali per poi estendersi a tutte le scuole comunali e agli scuolabus, ha avuto inizio la sanificazione degli edifici come misura di protezione civile per la prevenzione della diffusione dell’epidemia da nuovo coronavirus.
"Dopo aver attivato il centro operativo comunale a seguito del decreto del presidente del Consiglio dei ministri, ho fatto predisporre dall’assessore Giancarlo Lippis un calendario con l’ufficio Ambiente per la sanificazione completa degli edifici scolastici, delle sedi comunali e degli scuolabus", dichiara il sindaco Tiziana Magnacca. "Un provvedimento che ho ritenuto necessario e che verrà eseguito con scrupolo potendo contare sulla sospensione dell’attività didattica al momento prevista fino al 15 marzo. Un tempo sufficientemente utile per consentire agli studenti di rientrare in classe in tutta sicurezza".

Calendario degli interventi di sanificazione a San Salvo

7 marzo
Sedi di piazza Giovanni XXIII e Piazza San Vitale
9 marzo
Via Verdi (elementari, materna e asilo) e palestra
9 e 10 marzo
Via Ripalta (elementare e materna) e palestra
10 e 11 marzo
Via De Vito (elementare) e palestra
Via Firenze (materna)
11 marzo
Contrada stazione (elementare) e palestra
Via Magellano (materna)
14 marzo
Via Scopelliti (media)
Via S. Antonio (elementare e materna)

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi