Dall’assistenza al verde pubblico: 8 ore di lavoro a settimana in cambio del reddito di cittadinanza - Presentato il progetto che coinvolgerà i Comuni del Vastese
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 02/03

Dall’assistenza al verde pubblico: 8 ore di lavoro a settimana in cambio del reddito di cittadinanza

Presentato il progetto che coinvolgerà i Comuni del Vastese

Marchesani e BarsanofioQuesta mattina in municipio a Vasto si è tenuta la conferenza dei sindaci dell’Ambito Distrettuale Sociale n. 07 "Vastese", a cui hanno preso parte i sindaci e rappresentanti dei Comuni di: Fresagrandinaria, Lentella, Casalbordino, Pollutri, Villalfonsina, Torino Di Sangro, San Salvo, Cupello e Vasto, l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Vasto, Lina Marchesani e il responsabile ufficio di piano ads numero 7 VasteseAntonio Barsanofio Ariano

Oggetto dell'incontro è stato l’attivazione dei PUC (Progetti Utili alla Collettività) che coinvolgono i beneficiari del Reddito di cittadinanza.

Sulla base di quanto disposto nel decreto del ministero del Lavoro i progetti da portare a termine saranno strettamente connessi ai bisogni e alle esigenze evidenziati dalle amministrazioni comunali. I soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza saranno tenuti a svolgere i progetti utili alla collettività, nel Comune di residenza. Gli aventi diritto in tutto l’ambito sono 1.170 mentre a Vasto circa 649 e dovranno dare la loro disponibilità, per almeno 8 ore settimanali, a svolgere attività non retribuite in svariati settori. Si va dall’assistenza domiciliare alle persone anziane alla manutenzione del verde pubblico. 

I P.U.C. possono rappresentare – ha dichiarato l’assessore vastese Marchesani – occasioni di concreta utilità per la collettività e allo stesso tempo di crescita personale e professionale degli interessati. Durante il periodo di esecuzione delle prestazioni sociali i beneficiari del reddito di cittadinanza dovranno continuare la ricerca di un’attività lavorativa avvalendosi dei Centri per l’impiego".

Per dare maggiore impulso all’iniziativa l’assessore Lina Marchesani ha disposto l’apertura, presso nella sede del municipio di Vasto, di uno sportello dedicato agli attuali percettori e a tutti gli interessati per avere assistenza e supporto. Nei prossimi giorni sarà reso pubblico il calendario delle aperture dello sportello. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi