Va in pensione Biagio Santoro, il reggente del faro di Punta Penna - Il saluto del suo collega Andrea Guida
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Personaggi 29/02

Va in pensione Biagio Santoro, il reggente del faro di Punta Penna

Il saluto del suo collega Andrea Guida

Domani, domenica 1 marzo, va in pensione Biagio Santoro, reggente del Faro di Punta Penna. Per tanti anni, dal lontano 1987, Biagio Santoro è stato l'angelo custode, dal 1997 con Andrea Guida, del secondo faro più alto d'Italia. Li avevamo incontrati insieme, nel 2014, come protagonisti delle Storie della Domenica [LEGGI]. Biagio Santoro, campano di origine ma ormai vastese d'adozione, aveva superato il concorso per entrare nel mondo dei fari nel 1978.

Oggi, nel suo ultimo giorno in servizio, è il collega e amico Andrea Guida ad esprimere un pensiero di saluto. "Mi mancheranno i briefing per organizzare i lavori settimanali, le risate mentre si rimettevano a nuovo i bronzi e gli ottoni dell'ottica e della lanterna. Tanti i ricordi passati e le avventure alle Tremiti e, perchè no, anche qualche discussione che poi si chiudeva davanti a un buon caffè.

Tutto questo è stato il bello di vivere insieme. Egoisticamente gli ho proposto di rimanere ancora ma, non si può pretendere oltre. A chi, come noi, vive i fari 24 ore su 24, sembra di lasciarci una parte di noi per sempre. E forse è davvero così. Biagio, ora è il momento di accudire la famiglia e i nipotini a tempo pieno così come hai fatto con il faro.

Il mio augurio è proprio questo: auguri per una buona vecchiaia perchè credo che ce lo meritiamo un po' tutti. Auguri di cuore e sempre vento in poppa!". 

Anche dalla nostra redazione auguri al caro Biagio Santoro, sempre cordiale e disponibile nel suo rapporto con noi giornalisti per raccontare la "vita" del faro di Punta Penna.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi