"Chiesa e comunicazione", al teatro Rossetti il dibattito tra l’arcivescovo Forte e Andrea Monda - L’incontro a Vasto, martedì 3 marzo alle ore 18.00
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Eventi 28/02

"Chiesa e comunicazione", al teatro Rossetti il dibattito tra l’arcivescovo Forte e Andrea Monda

L’incontro a Vasto, martedì 3 marzo alle ore 18.00

Locandina Si terrà al Teatro Rossetti, martedì 3 marzo alle ore 18.00, l'incontro-dibattito "Chiesa e comunicazione. Servire la verità promuovendo la giustizia e la pace", promosso dall’Arcidiocesi di Chieti-Vasto in sinergia con l’Unione dei Giuristi Cattolici e con il patrocinio del Comune di Vasto, dell’Ordine degli Avvocati e l’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo.

L’importanza di una comunicazione di qualità e il giusto equilibrio fra informazione e formazione, faranno da filo conduttore al dialogo tra Monsignor Bruno Forte e Andrea Monda, direttore de L’Osservatore Romano, e saranno al centro del dibattito sul tema della "comunicazione nella Chiesa e sulla Chiesa oggi".

L’Osservatore Romano è una delle fonti ufficiali di diffusione delle notizie riguardanti la Santa Sede, insieme alla Radio Vaticana, al Centro Televisivo Vaticano e alla Libreria Editrice Vaticana, tutte riunite, dal 2015, nel Dicastero per la Comunicazione. L’Osservatore è un quotidiano che pubblica i documenti ufficiali della Chiesa e costituisce una finestra sul mondo che mette in collegamento la voce del Papa anche con le periferie più sperdute. 

I due relatori cercheranno di disegnare un tracciato di valori, metodi e finalità, valido non solo nel perimetro ecclesiastico, ma per il mondo della comunicazione in generale. "Informare è formare" ha detto Papa Francesco nel messaggio per la 52ma Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali, "è avere a che fare con la vita delle persone. Per questo l’accuratezza delle fonti e la custodia della comunicazione sono veri e propri processi di sviluppo del bene, che generano fiducia e aprono vie di comunione e di pace".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi