Stop ai rifiuti, i comitati: "Bene ha fatto la Regione, ora acquisisca perizie della Procura" - La nota di Forum H2O e comitato Difesa del comprensorio vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Cupello   Ambiente 27/02

Stop ai rifiuti, i comitati: "Bene ha fatto la Regione, ora acquisisca perizie della Procura"

La nota di Forum H2O e comitato Difesa del comprensorio vastese

Il comitato durante la marcia del marzo 2019Stop della Regione alla ripresa dei conferimenti nella tarza vasca del Civeta gestita dalla Cupello Ambiente perché le opere riparatorie devono ancora essere concordate in modi e tempistica [LEGGI]. Ad accogliere favorevolmente la diffida sono i comitati Forum H2O e Difesa del comprensorio vastese che già dopo il dissequestro aveva auspicato il ricorso in Cassazione da parte della Procura.

"Queste parole nella loro gravità visto quanto affermato dal gip, si commentano da sole considerato che provengono proprio da uno dei soggetti che secondo il gip Italo Radoccia avrebbe approvato alcune opere – scrivono i comitati riferendosi al passaggio nel documento regionale dedicato alle attività ancora in valutazione – Confermano la sussistenza di criticità che non consentono alcuna riapertura. Tra l'altro, esiste anche l'altro procedimento sanzionatorio al comitato Via sulle difformità progettuali che deve essere ancora affrontato, con il comitato che dovrà valutare se tali difformità sono anche rilevanti sotto l'aspetto ambientale".

"Bene ha fatto, quindi, la Regione Abruzzo, ente referente per l'Autorizzazione Integrata Ambientale dell'impianto, a imporre lo stop. Inoltre, la Regione a nostro avviso dovrebbe nel più breve tempo possibile acquisire anche le risultanze della perizia della Procura di Vasto, documento che potrebbe contenere ulteriori indicazioni utili per la definizione dei due procedimenti. Auspichiamo che le comunità locali siano compatte nel pretendere che ogni criticità sia risolta perché prima di tutto devono essere garantite la tutela del territorio, della salute e la sicurezza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi