Adolescente riceve scossa elettrica da un lampione sul lungomare di San Salvo - L’impianto è stato spento per manutenzione
CHIUDI [X]
 
San Salvo   Cronaca 27/02

Adolescente riceve scossa elettrica da un lampione sul lungomare di San Salvo

L’impianto è stato spento per manutenzione

I lampioni spenti per manutenzione dopo l'episodioÈ finita fortunatamente solo con un grosso spavento la disavventura capitata a un adolescente di San Salvo. Il 15enne, intorno alle 18 di lunedì scorso, si trovava in compagnia di amici sul lungomare Colombo quando, toccando un lampione, ha ricevuto una scossa elettrica. Gli amici lo hanno aiutato ad allontanarsi dal palo allertando poi i vigili urbani che hanno accertato la dispersione elettrica. L'adolescente è stato accompagnato al "San Pio" di Vasto per i controlli e le cure del caso.

Il fatto è avvenuto nel tratto dell'isola pedonale, i lampioni sono quelli posti sul muretto tra marciapiede e spiaggia. Per risalire alle cause della dispersione di corrente elettrica controllando tutti i punti luce e svolgere la manutenzione straordinaria, quest'impianto di illuminazione è stato disattivato (i pali della luce principali, sul lato opposto, restano accesi).

Dal Comune confermano il fatto. L'assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis dice: "Abbiamo staccato tutti i pali per la manutenzione straordinaria. Dobbiamo capire perché è accaduto, non è mai successo prima, la messa a terra c'è ed è funzionante". La marina sansalvese, complice l'insolita temperatura, è molto frequentata in questo periodo e dopo lo scampato pericolo si vogliono evitare altri rischi.

LA DISCUSSA ILLUMINAZIONE PUBBLICA - Da tempo l'illuminazione pubblica di San Salvo è al centro della discussione politica. I botta e risposta tra il gruppo di opposizione del Partito Democratico e la maggioranza si sono intensificati dopo la caduta, in estate, di un lampione nello stesso tratto pedonale del lungomare: il palo cadde durante una domenica (l'8 settembre scorso) fortutamente non colpendo nessuno tra i numerosi passanti e frequentatori della marina [LEGGI]. Dopo quell'episodio, l'amministrazione smantellò e sostituì una 40ina di lampioni
Il Pd recentemente è tornato sull'argomento con una nota del 17 febbraio scorso parlando di "lampioni marci, logori e pericolanti in tutta la città".

Uno dei lampioniIL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE - La serie di lampioncini a ridosso della spiaggia – al centro dell'episodio di lunedì sera – è destinata a scomparire stando al progetto che dovrebbe dare un nuovo volto a quel lungomare rimasto praticamente intatto dagli anni '70 [LEGGI]. Con la riqualificazione, almeno una parte del muretto sarà eliminata per creare nuovi accessi al mare con punti luce rinnovati e piante in sostituzione delle palme ormai gravemente danneggiate dal punteruolo rosso. Per tale progetto servono però oltre 2 milioni di euro che il Comune spera di ricavare dalle vendita della rinomata particella 18 per la quale a breve si terrà l'ennesima asta pubblica.

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi