"Le ragioni della speranza": storie vastesi con suor Alessandra Smerilli su Rai 1 - Oggi alle 16.15 la rubrica condotta dalla religiosa ed economista vastese
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 luglio 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 22/02

"Le ragioni della speranza": storie vastesi con suor Alessandra Smerilli su Rai 1

Oggi alle 16.15 la rubrica condotta dalla religiosa ed economista vastese

Saranno persone e luoghi di Vasto i protagonisti della puntata di oggi, sabato 22 febbraio, della rubrica "Le ragioni della speranza", che andrà in onda su Rai 1 all'interno del programma A Sua Immagine. Dallo scorso 18 gennaio è suor Alessandra Smerilli, religiosa ed economista vastese, a condurre l'appuntamento settimanale in cui commenta il Vangelo della domenica alla luce di esperienze legate all'economia.

E, tra le tante storie raccontate da suor Smerilli, non potevano mancare quelle della sua città. Alcune settimane fa la troupe Rai, con l'autore Roberto Fittipaldi, è stata a Vasto per raccogliere significative esperienze che danno valore al territorio. Tra le testimonianze ci saranno quella dell'imprenditore Gabriele Tumini e poi l'esperienza del progetto Sycamore Erasmus.

L'appuntamento è per oggi, 22 febbraio, alle 16.15 su Rai 1.

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi