"Lasciami volare": Gianpietro Ghidini a Vasto per raccontare la storia di suo figlio Emanuele - Il 26 febbraio, due incontri organizzati dalla Fondazione Ema PesciolinoRosso
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

bar_chartInfografiche Covid Abruzzo keyboard_arrow_up keyboard_arrow_down

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Eventi 21/02

"Lasciami volare": Gianpietro Ghidini a Vasto per raccontare la storia di suo figlio Emanuele

Il 26 febbraio, due incontri organizzati dalla Fondazione Ema PesciolinoRosso

Lasciami Volare"Una testimonianza di vita, per cercare di condividere l'idea che non solo possiamo sopravvivere al dolore, ma che le sofferenze e le difficoltà della vita ci possono rendere migliori, perché quello che oggi sembra farci cadere può essere quello che domani ci aiuterà a stare in piedi".

Lasciami volare è il titolo dell'evento organizzato da Ema PesciolinoRosso, fondazione nata a supporto dei giovani che ha come scopo principale il loro sostegno nelle attività di sviluppo e crescita. I due incontri si terranno mercoledì 26 febbraio al polo liceale Mattioli alle 10:30 e alle 17:00. Il primo coinvolgerà gli studenti del triennio del liceo scientifico "R. Mattioli"; il secondo sarà un evento aperto al pubblico. Ospite dei due incontri sarà Gianpietro Ghidinifondatore dell'associazione, che racconterà la sua storia e quella di suo figlio Emanuele, morto a 16 anni nel novembre del 2013, gettandosi in un fiume sotto l'effetto di Lsd.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi