San Salvo, niente Bandiera Verde. Pd: "Magnacca getta fumo negli occhi dei cittadini" - "Condizioni della città scendono giorno dopo giorno"
 
San Salvo   Politica 14/02

San Salvo, niente Bandiera Verde. Pd: "Magnacca getta fumo negli occhi dei cittadini"

"Condizioni della città scendono giorno dopo giorno"

San SalvoIl PD di San Salvo esprime, in una nota, il disappunto per il mancato ottenimento della Bandiera Verde, riconoscimento riservato alle località marine dotate di caratteristiche adatte ai bambini.

"Nonostante le parole della sindaca Magnacca che, in un’intervista rilasciata alcune settimane fa, aveva sottolineato che avrebbe 'sfidato la burocrazia per ottenere la bandiera verde', la stessa non è arrivata. Riconoscimento invece assegnato ancora una volta a Vasto Marina, con San Salvo che purtroppo resta sempre un passo indietro", afferma il partito, che esprime soddisfazione per l’assegnazione della Bandiera Gialla, riconoscimento della Fiab Onlus che "premia tutti quei territori dove muoversi in bici è facilitato da un territorio bike friendly e che valuta dunque il grado di ciclabilità dei comuni".

LA PISTA CICLABILE DEL VICINO - La pista ciclabile del vicino è sempre più dritta verrebbe da dire. Se nel recente consiglio comunale di Vasto, l'opposizione di centrodestra ha elogiato il tratto sansalvese a confronto con quello nel proprio territorio, nella nota di oggi il Pd di San Salvo cambia l'ordine degli addendi. Il gruppo di minoranza fa i complimenti all'amministrazione Menna e denuncia l'abbandono del tratto di San Salvo Marina: "il sindaco Magnacca, affermando che 'il Comune di San Salvo sta raccogliendo i frutti del suo impegno a favore delle politiche per la mobilità sostenibile', getta fumo negli occhi dei cittadini. L’attuale amministrazione comunale dovrebbe adoperarsi nel conservare e preservare quanto esiste già. La pista ciclabile che costeggia la Statale 16 versa in condizioni disastrose: la pavimentazione presenta crepe e avvallamenti, ci sono erbacce, i tombini sono pieni di sporcizia e ci sono rifiuti in ogni dove. Manca inoltre l’illuminazione, il che non rende fruibile la pista nelle ore serali". "Il Comune di Vasto – prosegue – in tre anni e mezzo di mandato è riuscito a dotare la pista ciclabile di illuminazione e ha realizzato un percorso-natura che costeggia la pista ciclabile, mentre il Comune di San Salvo, in otto anni di mandato, non è stato capace di conservare, preservare e valorizzare un'opera già esistente".

"Ribadiamo che i consensi salgono e scendono – conclude il Pd – ciò che purtroppo continua a scendere giorno dopo giorno sono le condizioni di San Salvo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi