San Salvo   Cronaca 13/02/2020

32enne arrestato al casello A14 di Vasto Sud con due chili di cocaina

Quantità sufficiente per 9mila dosi

I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Chieti, ieri pomeriggio, all’altezza del casello autostradale Vasto Sud hanno arrestato in flagranza di reato Tauland Mani, 32enne di nazionalità albanese, incensurato, domiciliato in provincia di Rimini, per traffico e illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

L'uomo è stato fermato dai militari al termine di un servizio di osservazione iniziato nel primo pomeriggio a Chieti Scalo. Il 32enne aveva insospettito i carabinieri per la condotta di guida, con frequenti accelerazioni e rallentamenti, probabilmente nel vano tentativo di assicurarsi che nessuno lo stesse pedinando.

"Nel corso di un’accurata perquisizione personale e sull’autovettura, una Volkswagen Tiguan – spiegano i militari –  sono stati recuperati, celati all’interno di un doppiofondo ricavato nel bagagliaio e accessibile con meccanismo di apertura avente serratura elettronica attivabile con radiocomando e combinazione inserimento retromarcia e accensione tergilunotto, due panetti di cocaina, ben confezionati, del peso complessivo di 2 kg, riportanti il logo '457'".

La droga sequestrata, da un esame effettuato dai carabinieri del laboratorio Analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale di Chieti, "è risultata di ottima qualità, con un grado di purezza vicina al 70% che permetteva di stimare la realizzazione di circa 9mila dosi medie (SDM)". Per il trafficante sono scattate le manette e su disposizione del pm di turno, Michele Pecoraro della procura della Repubblica di Vasto è stato trasferito alla casa circondariale di Chieti. Sequestrata per la confisca l’auto. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi

     
     

    Chiudi
    Chiudi