Emozione e solidarietà all’inaugurazione della sede dell’associazione "La Conchiglia" - Il presidente: "Con questo nuovo spazio, pronti ad iniziare i momenti di Ben-Essere"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 09/02

Emozione e solidarietà all’inaugurazione della sede dell’associazione "La Conchiglia"

Il presidente: "Con questo nuovo spazio, pronti ad iniziare i momenti di Ben-Essere"

Il dottor D'Ostilio e alcuni volontari"Offrire supporto, soprattutto psicologico, ai malati oncologici e ai loro familiari". È questo uno degli obiettivi della Onlus La Conchiglia, che ieri pomeriggio ha inaugurato la sede delle proprie attività che si terranno nella Sala della Costituzione. L’associazione, come ci spiega il presidente Mirella Alessandrini "lavora in sinergia con gli staff medici di Lanciano e Vasto e offre l’opportunità di creare un ponte tra le terapie farmacologiche del reparto e il contatto con la quotidianità".

La Onlus e il compito di "reintegrare la quotidianità". L'associazione è nata nell’ottobre del 2016 grazie alla volontà del responsabile, il dottor Nicola D’Ostilio, primario di oncologia degli ospedali di Vasto e Lanciano che dice, "sono il semplice custode del reparto, e ho il grande piacere di aprire a queste iniziative. Abbiamo cercato di capire cosa si potesse fare oltre quella che è la pratica medico-assistenziale. L’apertura a canali creativi, come quello di arte e musica, rende possibile la riabilitazione anche dal punto di vista emotivo, psicologico e relazionale a tutto vantaggio di pazienti e familiari. Abbiamo cercato di rappresentare un bisogno effettivo del paziente che indirettamente ci chiedeva di essere assistito anche dal punto di vista relazionale".

"L’associazione sta crescendo molto, attualmente conta più di 130 soci e circa 30 volontari", aggiunge il presidente, che parla poi delle attività che verranno organizzate "sportello psicologico e legale individuale, terapie di gruppo con medici che si avvicenderanno per delle consulenze. E poi corsi di tai chi, tango terapia, musicoterapia, laboratorio di fotografia, north walking e camminata sportiva. Parleremo di buona nutrizione e avvieremo anche un progetto estetico, mai realizzato finora sul territorio, utile a far comprendere l’importanza dell’utilizzo di prodotti che non vadano a ledere ulteriormente le pelli già trattate con le terapie. Avremo un front office che sarà il raccordo tra le diverse dimensioni e un sito web, per iniziare a lavorare anche sul territorio di Lanciano". La Onlus ha ottenuto due riconoscimenti nel "Quality e Safety Day", che premia "le iniziative più efficaci dei professionisti sanitari della Asl Lanciano Vasto Chieti".

"È giusto raccogliere persone attorno ad un’associazione che deve fare un lavoro molto importante, ovvero quello di sorridere, di coinvolgere i pazienti, di garantire loro che la vita va avanti", queste le parole del sindaco Francesco Menna, intervenuto nel corso dell’evento. "È un’associazione importante e preziosa, che si unisce al cammino del paziente, fatto di cure, terapie, speranza e rinascita".

Anche il vicesindaco Giuseppe Forte è "felice di constatare che La Conchiglia abbia compiuto passi in avanti continuando a dedicarsi al progetto con impegno, passione e dedizione nella nostra città".

Nel corso dell'inaugurazione con la presenza di Roberto Colanzi, anche la solidarietà dell’associazione Un buco nel tetto che, il 16 agosto scorso ha organizzato un concerto di beneficenza a favore della onlus La Conchiglia, si è rinnovata, permettendo ad Adalberto e Lorenzo di realizzare un sogno. I bambini, figli di Annamaria, membro della onlus, hanno ricevuto due magliette del Milan, firmate da Krzysztof Piatek. Il Milan Club di Vasto, rappresentato da Felice e Michele, ha inoltre donato ai giovanissimi tifosi, due sciarpe e le tessere del club.

Consegna delle maglie

Le iniziative. Con l’istituto Pantini-Pudente, è stato attivato il progetto "Fly is life". Come spiega il professor Giuseppe Colangelo, "tramite l’associazione La Conchiglia, abbiamo aperto un ponte con il reparto di oncologia e i ragazzi saranno a disposizione per abbellire gli spazi e dare emozioni attraverso il colore e i loro lavori”. Colangelo presenta anche il progetto che sarà realizzato a Vasto da Felice Tagliaferri, scultore non vedente e Sante Ghirardi, skipper in sedia a rotelle, che il 29 agosto attraccheranno con i loro velieri per realizzare dei laboratori aperti a chiunque vorrà aderire all’iniziativa.Sante Ghirardi e Felice Tagliaferri

"Vivo personalmente il problema della malattia e della cura attraverso l’arte, facendo dei laboratori nei Musei Vaticani con l’ospedale Bambin Gesù", spiega Felice. "Conosco il benessere e le soddisfazioni che queste persone ci danno".
"Siamo contenti dell’accoglienza e non vediamo l’ora di tornare a Vasto via mare", afferma Sante. "Per me il mare è fondamentale, non ha barriere, non ha scalini, non ha rampe. Ho un’associazione a Marina di Ravenna che utilizza la barca come strumento educativo. Anche l’attività velica, rivolta a persone che hanno una sofferenza, è molto importante”.

Il 14 febbraio, al Teatro Rossetti di Vasto, andrà in scena lo spettacolo teatrale "Quarto Piano". Come spiega Luca Raimondi, volontario della onlus, "lo spettacolo prende il nome dal piano in cui si trovano i reparti di oncologia sia nell’ospedale di Vasto che in quello di Lanciano, ed è anche un omaggio al personale sanitario e al loro impegno di tutti i giorni".


Locandina spettacolo

I volontari e le attività. "Sono molte le professionalità che si sono messe a dispozione per dare una mano", afferma il presidente Alessandrini, che ha illustrato le attività in programma e i rispettivi responsabili:

 

Arteterapia - Roberta Mininni

Musicoterapia - Luca Raimondi, Maria D’Eugenio, Paola Passone e Tania Doganieri

Tai Chi - Giulio Petrucci

North walking e camminata sportiva - Stefano Suriani

Consulenza medica - dottoressa Daniela Ciuffici, fisiatra; dottoressa Arianna Cianciosi, ginecologa

Tango terapia - Ilaria Napoleone

Buona nutrizione - Farmacia Savelli, dottoressa Bianca Taverniti e le collaboratrici Silvia e Luisa

Progetto estetico - centro estetico Robestea con Roberta Pepe e Mariagrazia Bongiorno; centro estetico Mary Rose con Rossana Del Borrello e Serena Di Foglio; parrucchiera Anita, Anita Sallese; farmacia Savelli con Jessica e Maria Pia.

Laboratorio di fotografia - Costanzo D’Angelo

Sito web e social - Nicola Cinquina, Nunzia Di Tullio, Roberta Mininni

Consulenza fiscale - Annarita Perrozzi

Consulenza legale - Edi Biasone e Chiara Mastrovincenzo

Front office - Mariella Alessandrini, Elvia Martelli, Raffaella De Crecchio.

 

 


Guarda le foto

di Serena Smerilli (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi