Il "nuovo percorso" del Centro Sportivo San Gabriele - Dopo la lunga tradizione dei Gabrielini c’è stato il passaggio di gestione
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 06/02

Il "nuovo percorso" del Centro Sportivo San Gabriele

Dopo la lunga tradizione dei Gabrielini c’è stato il passaggio di gestione

Dall’estate scorsa c’è stato un cambio di gestione al Centro Sportivo San Gabriele che, dalla congregazione dei fratelli di San Gabriele, improntata sull’educazione attraverso la scuola e lo sport, è passata a due realtà che hanno sin da subito manifestato “l’intenzione di proseguire nel solco tracciato in decenni di attività a favore della comunità”. Il consorzio Matrix e la scuola di formazione Anbeca sono le due realtà che, nel promuovere le loro attività sul territorio, hanno intrapreso questo nuovo percorso rilevando strutture e gestione del Centro sportivo in tutte le sue componenti. Un passaggio per certi versi storico, vista la grande tradizione dei Gabriellini che, pur mantenendo la presenza dei confratelli in città, non sono più impegnati in prima persona nella gestione delle strutture e delle attività.

“Siamo a Vasto da anni – spiega il presidente del consorzio Matrix – e, quando i Gabrielini hanno manifestato la volontà di cedere le strutture abbiamo valutato questa opportunità.  Con loro c’è stato un buon dialogo, abbiamo presentato il nostro progetto che non snatura la concezione di quei luoghi – da sempre dedicati alla formazione, alla crescita dei giovani e allo sport – cercando però di dare loro una dimensione più moderna”. Sono state confermate le attività sportive e ricreative che già si svolgevano nel centro, da settembre sono entrate nuove associazioni sportive per arricchire l’offerta di discipline presenti nel centro. In questi primi mesi di nuova gestione sono stati già fatti alcuni lavori di ammodernamento della struttura. “Abbiamo un piano pluriennale per migliorare ed ampliare la struttura che conserverà la sua identità: il nascente nuovo polo San Gabriele sarà dedicato allo sport e alla formazione nel segno del rispetto e dell'integrazione, aspetti che, da sempre, segnano l'azione del consorzio”. 

La scuola di formazione Anbeca, con la sua esperienza maturata nella formazione, amplierà la sua offerta con i corsi che saranno ospitati nella struttura che, da sempre, è legata alla formazione scolastica. Ma, nelle intenzioni dei gestori, il Nuovo Centro San Gabriele dovrà diventare sempre di più un punto di aggregazione con servizi offerti a tutta la collettività. Tra le novità ci sarà quelle di un centro estivo che potrà accogliere bambini e ragazzi nel periodo di chiusura delle scuole. Studio, laboratori, attività sportive saranno alla base delle settimane di campus aperte a tutti. “Abbiamo intrapreso un percorso – spiega il presidente di Matrix – che ci porterà a rendere più accoglienti e fruibili a tutti le strutture per poter dare risposta anche a chi ha bisogno di attenzioni particolari”. Nei progetti da sviluppare c'è l'apertura di un centro diurno per diversamente abili per dare così risposta ad una delle esigenze del territorio. “Ci stiamo impegnando con tutto il nostro staff per rendere questi luoghi, situati nel cuore della città, a due passi dal centro storico, un vero e proprio centro sportivo, formativo e culturale, che possa offrire servizi e percorsi di crescita a tutta la comunità, dai bambini più piccoli agli adulti, insomma dedicato a tutta la famiglia. Crediamo fortemente in questo progetto e, nei prossimi mesi, saremo lieti di annunciare le novità che, strada facendo, prenderanno corpo”. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi