Consiglio, l’11 febbraio l’elezione del nuovo presidente. Discussione sulla ciclabile abbandonata - Seduta straordinaria convocata dopo la lettera del centrodestra al prefetto
 
Vasto   Politica 06/02

Consiglio, l’11 febbraio l’elezione del nuovo presidente. Discussione sulla ciclabile abbandonata

Seduta straordinaria convocata dopo la lettera del centrodestra al prefetto

Vasto, contrada Lebba: la pista ciclabile abbandonataLa convocazione c'è. Dopo le polemiche e la lettera del centrodestra al prefetto, Giacomo Barbato [LEGGI], il Consiglio comunale straordinario si farà l'11 febbraio, alle 9, per eleggere il nuovo presidente, che probabilmente sarà Elio Baccalà, e discutere di pista ciclabile abbandonata in contrada Lebba e del concorso indetto dall'amministrazione Menna per assumere 15 vigili a tempo indeterminato.

La data è stata fissata ieri nella conferenza dei capigruppo presieduta da Lucia Perilli, vice presidente dell'assemblea civica dopo le dimissioni di Mauro Del Piano [LEGGI].

Diciotto, in tutto, i punti all'ordine del giorno: elezione del nuovo presidente; approvazione dei verbali delle sedute precedenti; nomina del collegio dei revisori dei conti; recupero e messa in sicurezza della pista ciclabile di Vallone Lebba, discussione richiesta da Alessandro d'Elisa; riduzione della fascia di rispetto del cimitero comunale; cambio di destinazione d'uso in deroga da abitazione ad ufficio unità immobiliari al piano terra dell'ex hotel Panoramic; disposizioni per il recupero e la valorizzazione della Costa Teatina; interpellanza presentata da Fratelli d'Italia in merito al Residence Rossetti; proposta di delibera presentata da Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia) sull'organizzazione del Siren Festival; mozione presentata da Maria Molino (Psi) per dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale; mozione presentata da Edmondo Laudazi (Il Nuovo Faro) per chiarimenti e integrazioni al Ret, il regolamento edilizio tipo, approvato il 29 luglio 2019; proposta di delibera presentata dal centrodestra sul concorso per l'assunzione a tempo indeterminato di 15 agenti di polizia locale; intitolazione di una strada a Bettino Craxi su iniziativa di Alessandra Cappa (Lega); provvedimenti sulla mancanza di dirigenti in pianta organica, problema sollevato da Suriani; interventi a sostegno del randagismo felino per finalità igienico-sanitarie, proposti da Laudazi, che propone anche interventi a sostegno della indagini per lo studio dell'antico Acquedotto delle Luci e la discussione su urbanistica e commercio per promuovere lo sviluppo. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi